FOLIGNO – Due temi almeno sono già nella memoria collettiva. Il primo è quello che ripete “come una fotografia” nel refrain cantato da Fabri Fibra e Francesca Michielin e che ha goduto di una forsennata rotazione sulle radio, rimasto in cima alle chart. Il secondo, più recente, è “Posso” intonato insieme alla voce di Max Gazzè. Ecco, anche chi distrattamente ascolta la radio per divagarsi un po’, non può non essere stato almeno per un attimo “rapito” dalla orecchiabilità dei due temi. Tutto frutto della irrefrenabile creatività di Carl Brave, Carlo Luigi Coraggio, classe 1989, produttore e paroliere romano che sta stravolgendo e travolgendo i canoni del pop italiano.

Carl Brave

Sarà proprio Carl Brave che giovedì 28 febbraio debutterà all’auditorium San Domenico di Foligno con la prima del suo nuovo tour teatrale dal titolo “Notti brave a teatro”. La canzone “Posso”, come dicevamo, è già un successo (Disco d’Oro) ed è il primo singolo estratto dall’album “Notti Brave (After)” uscito nel novembre scorso e che segue “Notti Brave” uscito a maggio 2018, quindici tracce che vedono, oltre a quella di Fabri Fibra e Francesca Michielin, altre collaborazioni eccellenti come Coez, Franco126, Emis Killa, Federica Abbate, Gemitaiz, Giorgio Poi, Pretty Solero, Frah Quintale, B e Ugo Borghetti. Dopo i concerti archiviati a fine 2018 di Vasco Brondi – Le Luci della centrale elettrica e dell’accoppiata Pastis e Irene Grandi, la nuova stagione, la terza, di “Foligno Musica” organizzata da Athanor Eventi con il patrocinio del Comune di Foligno, è pronta a ripartire. Prima di Carl Brave (28 febbraio) è già stato in programma l’appuntamento con un nome internazionale e prestigioso: l’artista indonesiana Anggun con il suo “The Intimate Tour”. Gabry Ponte è inoltre il celebre dj annunciato per uno show in programma il 30 marzo.

 

 

 

 

 

 

Claudio Bianconi
Claudio Bianconi

Arte, cultura, ma soprattutto musica sono tra i miei argomenti preferiti.