fbpx

La figlia del “Che” ad Assisi

ASSISI – Aleida Guevara, figlia del “Che”, sarà ad Assisi l’11 marzo ospite del circolo culturale “primomaggio” che ha organizzato un incontro pubblico con questo tema: “Il sogno del Che. L’attualità dei suoi valori”.

Aleida Guevara

 

L’iniziativa si terrà alla Pro Civitate Christiana che fin dalla sua istituzione, avvenuta nel 1939, è punto di dialogo e di confronto.
A introdurre, saranno don Tonio Dell’Olio, presidente della Pro Civitate Christiana, e Luigino Ciotti, presidente del circolo culturale primomaggio e promotore dell’iniziativa.
Un rapporto intenso quello fra Aleida e Ciotti che la aveva portata già ad Assisi l’8 ottobre 1993 insieme al giornalista Gianni Minà, poi a Bastia Umbra il 26 maggio 1998.
In occasione della prima visita Aleida Guevara scrisse, al momento, un’immaginaria lettera a suo padre, molto commovente in cui tra l’altro diceva “il tuo esempio, il tuo pensiero e la tua azione sono presenti negli uomini onesti“. Ci sarà anche un omaggio musicale dedicato al “Che” di Carlos Ernesto Moscoso Thompson, chitarra e voce; Rodolfo Littera alle percussioni e Giorgio Panico al basso. Ci sarà anche una proiezione di fotografie. Appuntamento, dunque, all’11 marzo, ore 20.45.

Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!