fbpx

Concorso di idee per il nuovo sito del Teatro Stabile dell’Umbria

Quando si muove il Teatro Stabile dell’Umbria vale la pena seguirne i passi. Così oggi VivoUmbria rende nota un’iniziativa che però non ha strettamente a che fare con spettacoli e produzioni, ma è qualcosa di altrettanto affascinante: il concorso di idee per rinnovare il  sito web del Tsu. Detto che la scadenza è a stretto giro di posta, ovvero il 4 maggio 2019, qui di seguito riportiamo i termini del bando.

IL CONCORSO
Il concorso è finalizzato all’individuazione di un’idea progettuale per il restyling grafico e tecnico del sito che possa essere sviluppata entro agosto 2019.
Si rimanda alla lettura dei punti sottostanti per il brief, le modalità di consegna e tutte le altre specifiche.
DESTINATARI
Il concorso si rivolge a liberi professionisti e agenzie con comprovata esperienza nel settore.
MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E TERMINI DI CONSEGNA
I partecipanti dovranno inviare i materiali all’indirizzo tsu@teatrostabile.umbria.it, con oggetto PROPOSTA SITO
TSU 2019 entro e non oltre il 4 maggio 2019.
La proposta deve contenere:
— una breve presentazione del soggetto partecipante
— la proposta progettuale nei suoi punti chiave (max 2.000 caratteri)
— una o più proposte grafiche
— il preventivo dei costi (comprensivo dei costi di mantenimento)
La valutazione sarà effettuata da una commissione interna al TSU e da suoi consulenti.

COS’E’ IL TEATRO STABILE DELL’UMBRIA
Un’organizzazione, un territorio, 17 teatri, per condividere e favorire progetti di teatro e danza. Dalla creazione alla circuitazione, un teatro attivo sulla scena contemporanea europea. In oltre 30 anni di attività il TSU ha prodotto più di 100 spettacoli. Il Teatro Stabile dell’Umbria (TSU) nasce come evoluzione di una rete di teatri già presente dai primi anni ’80.
In oltre 30 anni ha realizzato il radicamento di una propria politica teatrale e culturale nelle istituzioni che nella società. Esso si connota quindi come un teatro metropolitano con diffusione regionale.
Il TSU, sin dalla sua nascita, si è affermato nel panorama teatrale italiano per le scelte produttive nate dalla collaborazione con artisti affermati e contemporaneamente con giovani artisti che in seguito sarebbero diventati rappresentativi della scena italiana: da Luca Ronconi a Massimo Castri, da Antonio Latella a Lucia Calamaro.
In una regione che non aveva una cultura teatrale – nonostante portasse in eredità un grandissimo patrimonio artistico fatto da numerosi teatri storici, parte fondamentale dell’identità dell’Umbria – il TSU è riuscito a consolidare una cultura teatrale regionale, creando un sistema organico e favorendo una proposta artistica eterogenea. Un’attività di programmazione e promozione culturale attenta e l’alto livello qualitativo degli spettacoli prodotti hanno avuto la diretta conseguenza di un costante incremento di pubblico e progetti realizzati con l’obiettivo del decentramento. Crescono infatti le città in cui lo Stabile gestisce in esclusiva le attività di prosa organizzate nei teatri storici dell’Umbria, recuperati con i restauri finanziati dalla Regione, fino ad arrivare a una rete di ben 17 città: Morlacchi a Perugia, Secci a Terni, Cucinelli a Solomeo, Politeama Clarici e Spazio Zut a Foligno,
Teatro Nuovo Giancarlo Menotti e Teatro Caio Melisso a Spoleto, Comunale Luca Ronconi e Romano a Gubbio,Comunale Manini a Narni, Teatro degli Illuminati a Città di Castello, Comunale a Todi, Caporali a Panicale, Concordia a Marsciano, Mengoni a Magione, Teatro Don Bosco e Teatro Talia a Gualdo Tadino, Accademia a Tuoro
sul Trasimeno, Torti a Bevagna, Teatro della Filarmonica a Corciano e Centro di Valorizzazione a Norcia.
IL SITO
Il sito è uno strumento insostituibile per pubblicizzare le  attività del Tsu e per dialogare con il pubblico, dovrebbe favorire al massimo l’immediatezza, la leggibilità, la ricchezza dei contenuti e delle informazioni e facilitare gli interlocutori professionali e assolvere agli obblighi di legge sulla trasparenza.
Le principali aree di interesse sono le produzioni, la rete dei 17 teatri umbri che compongono lo Stabile e la stagione teatrale dedicata.
Il sito si avvale anche di una sezione che raccoglie e promuove progetti, produzioni e percorsi artistici di diverse compagnie del territorio, ne favorisce la visibilità per diffondere e far circolare le più svariate istanze artistiche umbre.
Parallelamente lavoreremo per la semplificazione della prenotazione e dell’acquisto dei biglietti da parte del pubblico.
ESIGENZE
— responsive
— grafica semplice, chiara e appropriata
— piena compatibilità con le ultime due versioni di Chrome, Safari, Edge, Firefox, Opera+, Interner Explorer, fruibilità anche per le versioni meno recenti
— deve prevedere sezioni statiche e sezioni dinamiche con aggancio ad un database strutturato di informazioni sugli eventi
OBIETTIVI
— ridefinire il concept del sito evidenziando:
le produzioni del TSU e la rete dei 17 teatri che fanno parte del circuito, un calendario delle stagioni comprensivo tutti gli eventi
— rispondere a nuove esigenze degli utenti
— migliorare la fruizione dei contenuti
— implementare nuove funzionalità ad esempio: news/eventi, area addetti ai lavori con schede tecniche dei teatri, info e materiali delle produzioni
— newsletter integrata
INFO
Gli organizzatori sono a disposizione per ogni chiarimento necessario e/o utile alla presentazione del progetto all’indirizzo e-mail tsu@teatrostabile.umbria.it.

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!