fbpx

Spoleto, Mogol si racconta pensando agli altri

Meet2U- Levita s.r.l.

SPOLETO – Pensieri, parole, canzoni e un pezzo importante della sua vita interamente dedicata agli altri aiutando in vari modi chi può averne bisogno. Mogol è giustamente orgoglioso di quello che ha fatto come autore inarrivabile di testi che, come ci ha detto lui stesso, se restano nella memoria per più di cinquant’anni magari possono aspirare anche ad essere definiti poesia.  Detto questo, l’altra cosa che gli preme come uomo tra gli uomini, è l’altro; colui che abita questo mondo e ha difficoltà a viverci.

Novanta milioni di euro è  quanto la Nazionale cantanti, da lui fondata assieme a Morandi, Mingardi, Tozzi, Fogli e altri cantanti famosi negli anni Settanta, ha ricavato e destinato ai bambini bisognosi in questi anni. La stessa sua creatura della quale va giustamente fiero, il Cet, Centro Europeo Toscolano di Avigliano Umbro, sta facendo tanto per formare i giovani che hanno cose da dire nel mondo della musica: 2.700 diplomati da quando nel 1992 sono iniziato i corsi. Ma il Cet è anche la volontà di preservare e far crescere e la cultura popolare che Mogol ritiene essenziale per la nostra società. Siamo di recente tornati a parlare con lui, in un’intervista per Gruppo Corriere, dei suoi due libri di aforismi: Le ciliege e le amarene e Le arance e i limoni. Pillole di saggezza dispensate con grande acume. Uno di questi recita ““Non si nasce giovani, lo si diventa”.

Di sicuro un messaggio che sprona e che a Spoleto, il 3 maggio al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, rimbalzerà utilmente in platea, quando proprio Mogol si racconterà al pubblico e alla fine, il ricavato, andrà in beneficenza per sostenere i bambini bisognosi di Gerico della Scuola “Terra Santa School”. Liniziativa è  organizzata dall’Associazione Santo Sepolcro Foligno Onlus, con il patrocinio del Comune di Spoleto e Fondazione Terra Santa e promosso da Commissariato di Terra Santa per l’Umbria. “Racconterò le cose che mi sono accadute nella vita, qualche aneddoto, curiosità e sul palco verranno suonate e proposte alcune delle mie canzoni dal vivo dal gruppo La Compagnia”. Bello sentirsi in sintonia con il mondo in questo modo. E’ proprio da qui che devono essere nate quelle sue parole che ci ritornano in mente.

Meet2U- Levita s.r.l.
Avatar
Riccardo Regi

Direttore di VivoUmbria.it. Perugino, laureato in Lettere, giornalista professionista dal 1990, vice direttore dei Corrieri Umbria, Arezzo, Siena, Viterbo, Rieti per 18 anni.

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!