A Deruta Miss mondo Umbria tra bellezza, moda e impresa

DERUTA – Da un lato il trionfo dell’eleganza e della bellezza con una nuova tappa di selezione del concorso di bellezza Miss Mondo Umbria vinta da Martina Marchi (Miss Vitality’s).

 

Martina Marchi, miss Vitality
Martina Marchi, miss Vitality’s

Dall’altro un’occasione per gli imprenditori del territorio di fare squadra grazie al Fashion network che li ha visti intorno a un tavolo impegnati in un’attività di impastamento terapeutico sensoriale. Tra moda, competizione e una nuova cultura di matching tra imprese si è celebrata così, venerdì 10 maggio, un’intensa serata nella suggestiva cornice della Tenuta Montenero a Deruta.

 

Oumaima Sedjat, miss 2BEkini

A indossare le altre fasce sono state la seconda classificata Oumaima Sedjat (Miss 2BEkini), la terza Lavinia Frattarelli (Miss Gil Cagnè) e la quarta Flavia Montanari (Miss Caroli Hotels).

Flavia Montanari, miss Caroli Hotels

Assegnata, inoltre, una fascia speciale per Miss del web by Agricola a Giorgia Iucci.

Lavinia Frattarelli, miss Gil-Cagnè

Quattordici le ragazze in gara, provenienti da tutta l’Umbria, di un’età compresa tra i 16 e i 24 anni, che sono state valutate e votate da una giuria professionale composta da Linda Boranga, fashion stylist, Massimo Basile della rivista Celebrate magazine, Alice Taticchi, Miss Mondo Italia 2009, Roberto Cipullo, produttore cinematografico, e come presidente da Carmelo Spina, fashion stylist.

Giorgia Iucci, miss del web by Agricola

Le cinque miss accedono ora alla finale regionale insieme alle concorrenti selezionate nelle altre tappe provinciali del concorso. Sul palco, con le 14 ragazze in gara, hanno sfilato i gioielli della Gioielleria Bartoccini, gli abiti da sposa e da sera dell’Atelier Emé, gli abiti di Lunaria cachemire e i costumi della Nunc.

Carolina Rey, attrice, cantante e conduttrice televisiva, è stata la presentatrice della serata, organizzata dagli sponsor Miss Mondo Umbria, 8.6 marketing & events e dalla rivista IN Magazine, che accanto alla gara ha visto l’esibizione del tenore David Righeschi. Ad anticipare la cena e il defilé, il fashion network ideato dalla società 8.6 marketing & events di Carlo Ortolani che ha permesso, sotto la guida esperta del libero impastatore Andrea Pioppi, di sviluppare il tema dell’impastamento e di stimolare una serie di relazione professionali partendo da un approccio informale. “Il format che proponiamo ormai da circa cinque anni e che riscuote sempre più successo – ha spiegato Ortolani – mette gli imprenditori davanti a un tavolo a fare lavori manuali, permettendo loro di svestire i panni di manager e di leader e di conoscersi come persone dando vita a nuove relazioni”. Pioppi, che ha sviluppato un’importante attività di impastoterapia, ha aiutato i partecipanti del network a cimentarsi in una serie di passaggi, di elementi organizzativi, per la preparazione di un pasticcino creando un parallelo con le varie fasi della vita di una persona e della sua professione

 

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi