fbpx

Gemellarte chiude con Ascanio Celestini

TERNI – Domenica 19 maggio giornata fitta di eventi al Caos per il festival Gemellarte: con la visita guidata dedicata ad Aurelio De Felice, la rassegna di cinema con l’omaggio a Louis Malle e Alain Delon, e il reading di Ascanio Celestini, che presenta il suo nuovo libro.

 

Sarà Ascanio Celestini, con il reading del suo nuovo libro, ‘Barzellette’ a chiudere la prima edizione del festival internazionale di arte contemporanea Gemellarte.

L’appuntamento con l’attore e drammaturgo è fissato alle ore 18 alla Sala dell’Orologio del Caos, in dialogo con il critico letterario Filippo La Porta.

Gli organizzatori lanciano un invito al pubblico interessato a presentarsi entro le 17.30 alla reception del Caos, dove verranno distribuiti dei tagliandi che daranno diritto al posto in sala fino all’esaurimento degli stessi.

 

 

La giornata sarà colma di eventi fin dalla mattina, con la visita guidata del Caos curata dalla storico dell’arte Paolo Cicchini, che condurrà i visitatori del museo, a partire dalle ore 11, in un inedito percorso fra le opere del museo ternano dedicato ad Aurelio De Felice e alla scuola d’arte italiana di rue des Marguettes a Parigi.

 

Nel pomeriggio, fra le 14 e le 18, torna la rassegna di cinema francese con i film messi a disposizione dall’Institut Francais in lingua originale, con sottotitoli in italiano, nella Sala dell’Orologio del Caos.

In programma le proiezioni di grandi classici d’autore: alle ore 14 ‘Ascensore per il patibolo’, di Louis Malle (Francia, 1958), con la colonna sonora di Miles Davis, e alle ore 15.40 Mr Klein, di Joseph Losey (Italia, 1976), con il Premio Caesar Alain Delon.

Il finale di serata, dopo Celestini ovviamente, è affidato alle selezioni musicali e all’aperitivo del Fat Art Club, a partire dalle 19.30.

Avatar
Claudio Bianconi

Arte, cultura, ma soprattutto musica sono tra i miei argomenti preferiti.

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!