È italo americano il vincitore del 31° Concorso di composizione originale per banda di Corciano

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

CORCIANO – Con il brano “Te Deum” il compositore Giancarlo Aquilanti, italiano residente da anni negli Stati Uniti, si è aggiudicato all’unanimità il secondo premio (il primo premio non è stato assegnato per scelta della commissione) del 31° Concorso di composizione originale per banda per la qualità della scrittura e l’originalità nel trattamento del rapporto tra il coro e la banda.
Il brano ha conquistato il favore della giuria presieduta dal compositore boliviano C. Edgar Alandia (professore emerito di composizione al Conservatorio Morlacchi di Perugia) e composta dal direttore artistico del Concorso di Corciano Andrea Franceschelli, dal compositore e docente del Conservatorio di Perugia Mario Gagliani, dal direttore d’orchestra Denis Salvini, dal compositore, direttore d’orchestra e direttore artistico Concorso Flicorno d’oro Marco Somadossi, riunita sabato 22 giugno nel Comune di Corciano. La Partitura ‘segnalata’ è quella “Four new brothers” quella di Arthur Gottschalk (Texas – USA).
In tutto sono state 37 le partiture in gara, pervenute da ogni parte del mondoAustralia, Giappone, Stati Uniti, Francia, Germania, Austria e Italia – a conferma della forte valenza internazionale del concorso, istituito più di 30 anni fa al fine di contribuire alla valorizzazione dell’Orchestra di Fiati e alla costituzione di un repertorio attento alle tendenze dell’arte musicale contemporanea.
La premiazione si terrà lunedì 12 agosto nell’ambito del Corciano Festival 2019 (3-15 agosto), nel corso del concerto serale della Corciano Festival Orchestra che vedrà ospite d’onore la giovane soprana assisana Chiara Mogini.
Il Concorso è promosso e organizzato dalla Associazione Turistica Pro Loco di Corciano e dal Comune di Corciano, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura della Regione dell’Umbria e con il sostegno della Banca di Mantignana Credito Cooperativo Umbro.
 

Articoli correlati

Commenti