LosTheUltramar, come partecipare alla danza tribale contemporanea messicana

Abbiamo già parlato su Vivo Umbria della danza tribale contemporanea “LosTheUltramar della Compagni messicana Foco Al  Aire. Danzatori che vengono dall’altra parte dell’Oceano daranno vita in Umbria a una marcia per le strade di Perugia e Tuoro sul Trasimeno.

Alla base di tutto, c’è il concetto del coinvolgimento della popolazione durante l’esibizione non per niente il nome dell’iniziativa è proprio “Fiesta pubblica di ballo”. Ovviamente ci si sta preparando all’evento ed ecco dal 31 agosto al 5 settembre ci saranno sei giorni di laboratorio gratuito con la Compagnia e con le note delle bande musicali di Tuoro e Pozzuolo dirette dal maestro Emanuele Ragni, che terminerà con due presentazioni pubbliche a Tuoro sul Trasimeno e a Perugia il 6 e 7 settembrenell’ambito della rassegna di danza contemporanea Corpi Uscenti (in programma dal 6 all’8 settembre). “Per partecipare – assicurano gli organizzatori – non è richiesta nessuna preparazione fisica o tecnica, ma solo la voglia di fare qualcosa di nuovo, stimolante e creativo a contatto con importanti artisti internazionali”.

Per aderire al progetto, inviare una mail a info@dancegallery.it  o contattare il numero 3382345901 entro mercoledì 31 luglio.

Il fermento cresce, insomma, ne è una prova anche l’aspetto legato alla preparazione dell’accompagnamento musicale, certamente non secondario. Lo sa perfettamente Ragni che in un’intervista che abbiamo fatto per Gruppo Corriere ci ha spiegato su cosa sta lavorando. Detto che dirige le bande di Tuoro, Pozzuolo, Foiano della Chiana, Corciano e la Trasimeno Big Band, ha entusiasticamente aderito a questo evento: “La cosa mi ha subito coinvolto. Si tratta – ha detto – di una Compagnia di grandi professionisti che hanno calcato palcoscenici importantissimi anche in Europa oltre che in America Latina con spettacoli di teatro-danza conosciutissimi. Nel caso di LostheUltramar è una marcia per le strade cadenzata dalla musica”.

E qui entra in campo il maestro Ragni con un lavoro di arrangiamenti che è già a buon punto. “I tre brani che suoneremo hanno radici legate alle feste messicane. Si tratta di marcette il cui ritmo di base è quello della cumbia mentre il nostro ricalca sostanzialmente il passo del soldato”. Il lavoro è complesso anche perché Ragni ha unito due bande: “Di solito l’organico è di almeno 40 elementi. La banda di Tuoro ‘G.A.Castellini’ al momento ne ha 25. Da qui l’idea di coinvolgere anche la ‘Giacomo Puccini’ di Pozzuolo. Del resto quando ci troveremo a sfilare per corso Vannucci a Perugia occorrerà che ci sia il giusto volume sonoro. Saremo in sessanta”. Ovviamente la “scaletta” è predisposta per quanto riguarda i brani messicani: “Tre ce li ha indicati la Compagnia: Soñé contigo, Nitanajta e Como sera la mujer. Musica italiana? Sto lavorando su due brani che devo arrangiare mantenendo le percussioni sul ritmo della cumbia: O’ sole mio e Volare”.

Questo particolarissimo progetto è realizzato da HOME Centro Creazione Coreografica, in collaborazione con il Teatro Stabile dell’Umbria, C.I.S., Pro-Loco e Banda musicale di Tuoro sul Trasimeno, Banda musicale di Pozzuolo, Corriere dell’Umbria, Consolato Messicano di Perugia, Compagnia Foco al Aire di Città di Messico.

Avatar
Riccardo Regi

Direttore di VivoUmbria.it. Perugino, laureato in Lettere, giornalista professionista dal 1990, vice direttore dei Corrieri Umbria, Arezzo, Siena, Viterbo, Rieti per 18 anni.

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi