fbpx

Alla Biennale di Venezia il nuovo spettacolo scritto e diretto da Lucia Calamaro

Il nuovo spettacolo prodotto dal Teatro Stabile dell’Umbria, in coproduzione con il Teatro Metastasio, “Nostalgia di Dio dove la meta è l’inizio” andrà in scena in prima assoluta, sabato 27 luglio, alla Biennale di Venezia.

Un debutto importante che vede l’Umbria e il suo teatro presenti, insieme ai protagonisti più rilevanti della scena teatrale internazionale, in questo 47° Festival del Teatro diretto da Antonio Latella, attore, regista, drammaturgo di fama europea, con il quale lo Stabile collabora da sempre.

Lo spettacolo scritto e diretto da Lucia Calamaro, drammaturga, regista e attrice il cui talento e l’originale identità hanno conquistato critica e pubblico in Italia e all’estero, è interpretato da Alfredo Angelici, Simona Senzacqua e dagli attori umbri Cecilia Di Giuli e Francesco Spaziani.

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!