Con la Tosca prende il via la 37esima edizione del Preggio Music Festival

PREGGIO – Sarà la rappresentazione dell’Opera lirica “Tosca” di Giacomo Puccini, in programma questa sera alle ore 21, ad aprire la 37esima edizione del Preggio Music Festival, promosso dall’associazione “Amici della Musica” di Preggio.  Per la regia di Pietro Vispi, cantanti di fama internazionale come Giulio Boschetti, David Sotgiu, Sarah Piccioni, saliranno sul palco allestito presso il giardino della splendida chiesa medievale di San Francesco per allietare la serata dei tanti visitatori, turisti stranieri e appassionati che ogni anno partecipano alla kermesse. Costo del biglietto: 25 euro.

Il programma della kermesse, in programma fino al prossimo 16 agosto sempre presso la chiesa di San Francesco, proseguirà mercoledì 7 agosto (ore 21) con un grande concerto al pianoforte con Riccardo Risaliti Eseguirà musiche di Bach con variazioni di Goldberg. Giovedì 8 agosto doppio appuntamento. Alle ore 10 Riccardo Risaliti terrà una lezione master su Bach mentre alle ore 21 si esibirà in un concerto d’organo il maestro Adriano Falcioni. La conclusione è in programma venerdì 16 agosto. Alle ore 21 gran finale con l’Orchestra di Philadelphia, sotto la direzione di George Atanasiu, che proporrà al pubblico “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi. Violinista Lenuta Ciunei. L’ingresso ai concerti è gratuito.

Il Preggio Music Festival è nato trentasette anni or sono, in virtù della felice intuizione di Don Francesco Bastianoni, musicista e direttore della Corale Laurenziana di Perugia, e alla disponibilità di un gruppo di noti musicisti olandesi, conquistati delle ricchezze naturalistiche del borgo medievale umbro. Nato grazie alla collaborazione di una comitiva di professionisti, e amici, il Festival divenne ben presto il principale punto d’incontro per musicisti, cantanti, compositori di fama mondiale.
Nel corso dei vari anni e delle passate edizioni, il Festival, un piccolo miracolo tra le colline umbre,  ha ospitato, fra gli altri, Mario Sereni, baritono perugino, Ciro e Patrizio Scarponi, il maestro Ennio Morricone, l’Orchestra di Philadelphia, la violinista Lunuta Ciulei (la prima donna ad aver conseguito il primo premio assoluto del concorso internazionale ” Niccolò Paganini”) e vari corali provenienti da tutta Europa e umbre, promuovendo la nascita dell’ Orchestra Giovanile Umbra e concedendo la possibilità a numerosi musicisti locali di esibirsi dinanzi ad un pubblico esperto e numeroso.
Per ulteriori informazioni: www.preggiomusicfestival.com
Luana Pioppi
Luana Pioppi

È giornalista pubblicista, laureata in Economia ed Istituzioni presso l'Università degli Studi di Perugia. Dal 2003 al 2016 ha collaborato con il "Giornale dell'Umbria" scrivendo di cronaca, cultura e sport vari. Cura uffici stampa e la comunicazione di importanti associazioni ed enti.

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi