fbpx

Al Riverock Festival le note di Beatles lungo “Abbey Road”

Agenzia Petra

ASSISI – “Come together”, “Here comes the sun”, solo due tra i brani contenuti in “Abbey Road”, ultimo album inciso in studio dai Beatles, pubblicato nel mese di settembre 1969. E proprio a distanza di cinquanta anni dalla sua pubblicazione, il Riverock Festival ha inserito nel suo calendario in programma alla Lyrick Summer Arena di Assisi uno special event che prenderà il via domani (3 agosto) a partire dalle ore 19.30 con il titolo di All Good Children Go to Hell – 50 anni di Abbey Road.

Agenzia Petra

“One thing I can tell you is you got to be free”

Sul palco un insieme di artisti del calibro di Roberto Angelini (autore e cantautore tra i più talentuosi d’Italia, della resident band di Propaganda Live, programma cult di La7), Roberto Dellera (bassista degli Afterhours), Sebastiano Forte (chitarrista, polistrumentista eclettico, produttore per la label Funkyjuice), Lino Gitto (batterista titolare nei Winstons) e Andrea “Fish” Pesce (musicista e produttore artistico già insieme ad artisti tra cui Tiromancino, Niccolò Fabi, Carmen Consoli, Riccardo Senigallia). Ospiti per l’occasione Rachele Bastreghi (cantautrice e voce femminile dei Baustelle) e Federico Poggipollini (chitarrista solista nella band di Ligabue).

L’appuntamento è una produzione originale del Festival. A spiegarci come è nata l’idea sono proprio gli organizzatori: “Per i dieci anni del festival non volevamo limitarci a proporre esclusivamente cose “di giro”. Avevamo voglia di fare qualcosa che fosse solo nostro, che nascesse da noi. La passione per il gruppo inglese è una passione che ci accomuna e sulla quale ci siamo trovati subito d’accordo dopo aver realizzato che quest’anno ricorreva il 50esimo di quello che, di fatto, è l’ultimo album in studio dei Beatles (“Let it be” è stato registrato precedentemente a “Abbey Road”). Da lì è partita l’idea e abbiamo subito iniziato a contattare una serie di amici musicisti che hanno accolto l’iniziativa con grande entusiasmo”.

Come si svilupperà la serata?

“Durante la serata tutti i musicisti si alterneranno sul palco, scambiandosi ruoli e strumenti, realizzando un vero e proprio omaggio corale ai Beatles. Gli artisti  riproporranno, in una prima parte, il disco integralmente e, in una seconda parte, una selezione dei brani più significativi delle rispettive carriere soliste dei quattro di Liverpool, successive allo scioglimento della band”.

Anche quest’anno il Festival è composto da un cartellone eterogeneo che accontenta i diversi gusti dei fruitori. Un primo bilancio?

“Questa decima edizione è stata decisamente la più impegnativa e ambiziosa. In realtà siamo poco più che a metà strada ancora, quindi, forse è presto per tracciare un bilancio, ma possiamo asserire che il Festival ci sta già regalando moltissime soddisfazioni e siamo certi che si concluderà con un quadro più che positivo”.

Il traguardo più soddisfacente finora raggiunto?

“Ciò che, al momento, ci rende più orgogliosi è che il pubblico, sempre più, inizia a percepire l’Arena, che solitamente non è nient’altro che un piazzale, come uno spazio dove assistere a spettacoli importanti e grandi produzioni: questo è uno dei “piccoli” traguardi che ci confermano la bontà della cosa e ci spingono a continuare a crederci”.

La serata sarà aperta dal progetto femminile “Una”, aftershow a cura di TBA.

locandina del Riverock Talk Saturday for Future ad assisi

Inoltre, a partire dalle ore 17.00 si terrà Riverock Talk Saturday for Future, “talk” realizzato in collaborazione con la Città di Assisi – Assessorato alle Politiche Giovanili (patrocinato da Legambiente Umbria e Arpa Umbria) volto a portare ad Assisi progetti, idee ed esperienze innovative legate al mondo dell’ambiente e dell’ecologia, cercando di coinvolgere in special modo i più giovani. Interverranno Leonardo Becchetti (Direttore Scientifico Next Nuova Economia per Tutti), Luca Franceschetti, Anita Di Raimo Marrocchi, Roberto Renzi, Daniele Monaco (Fridays For Future Italia), Gabriele Salari (Ufficio Stampa Greenpeace Italia), Mauro Nardocci (SEADS Sea Defence Solutions), Mick Odelli (Youtuber / CEO DrawLight), Francesco Aiello (Ufficio Stampa Arpa Umbria / Caporedattore Rivista micron), Stefano Vitali (Associazione Canapamo / Officina Biomat – StartUp innovativa), Fra Simone Tenuti (Sacro Convento d’Assisi, Giovani verso Assisi). Ingresso libero.

Alcune immagini del Riverock 2019 (crediti Marco Romoli)

 

Il Riverock Festival è promosso da Associazione Culturale Riverock in collaborazione con Zona Franca Spettacolo e realizzato con il patrocinio ed il sostegno della Città di Assisi e il patrocinio della Provincia di Perugia.

Agenzia Petra
Avatar
Francesca Cecchini

Teatro, letteratura e musica sono le mie passioni. Tutto, se possibile, da vivere dietro le quinte. Sono un amante del “work in progress”. E scriverne, per me, è la più grande soddisfazione (e gioia)

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!