‘Isola di Einstein 2019’: martedì 20 agosto anteprima tra onde gravitazionali e onde del Trasimeno

CASTIGLIONE DEL LAGO – Dopo due anni di assenza torna il festival internazionale di spettacoli scientifici unico in Europa: l’Isola di Einstein. Questa edizione si terrà dal 30 agosto al 1 settembre,  tre giorni da trascorrere all’Isola Polvese.

Ci sarà però un prologo: martedì 20 agosto a Castiglione del Lago, una giornata di eventi a ingresso libero che gli organizzatori di Psiquadro hanno pensato di realizzare in collaborazione con il Comune di Castiglione del Lago e Coop Centro Italia. Per le vie del Centro storico di Castiglione con la ‘Scienza in piazza’ (ore 10.30 – 13.00 e 16.00 – 19.00) saranno proposte dimostrazioni scientifiche. La Rocca Medievale farà invece da scenario a‘Cacciatori di onde’ (ore 21.30). Dalle onde del lago alle onde gravitazionali: pensate da Einstein cento anni fa e osservate per la prima volta nel 2015. Spettacolo di esperimenti sorprendenti e storie avvincenti con Massimiliano Trevisan e Alessandro Gnucci di Psiquadro.

Sempre Trevisan e Gnucci, insieme al sindaco di Castiglione del Lago Matteo Burico, saranno i protagonisti poi di un incontro-aperitivo di presentazione in programma al Bar Pomarancio dalle ore 18.30.mIncontro che farà da preludio alla conferenza stampa ufficiale di presentazione de ‘L’Isola di Einstein 2019’ in programma venerdì 23 agosto alle ore 11 nella sala Falcone e Borsellino della Provincia di Perugia.

L’Isola di Einstein è un evento realizzato da Psiquadro in collaborazione con Confcooperative Umbria, ARPA Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Castiglione del Lago, Comune di Magione, Cooperativa Pescatori del Trasimeno, Oasi Naturalistica La Valle e Umbrò.

Info e contatti

Sito: www.isoladieinstein.it  

Social: Facebook: www.facebook.com/isoladiEinstein/

Instagram: www.instagram.com/isoladieinstein/

#IsoladiEinstein

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi