Festival Federico Cesi: ad Acquasparta omaggio a Leonardo da Vinci

TREVI – Il Festival Federico Cesi riparte da Acquasparta sabato 17 agosto con un omaggio a Leonardo da Vinci in occasione del cinquecentenario della morte: alle 21.30 i Giardini di Palazzo Cesi ospiteranno ‘Il Bestiario di Leonardo da Vinci’, concerto del Guitalian Quartet con Guido Fichtner, Claudio Marcotulli, Stefano Palamidessi, Adriano Walter Rullo, che renderà omaggio al grande genio e al suo Bestiario con brani musicali e video-proiezioni.

GuitalianQuartet

Da Leonardo si passa a un altro illustre scienziato, fondatore dell’Accademia dei Lincei nonché ‘padre spirituale’ del FFC: domenica 18 alle 18, all’auditorium Matteo d’Acquasparta si terrà infatti la ‘Conferenza introduttiva su Federico Cesi e Accademia dei Lincei’. A relazionare sulla figura straordinaria di questo uomo che ebbe il merito di dare vita, insieme ad altri, a un’accademia unica al mondo (la prima che si proponeva lo studio delle ‘scienze meno coltivate’, dall’astronomia alla botanica, e più in generale lo studio della natura nel suo insieme) sarà principalmente don Alessandro Fortunati, vicario episcopale per la cultura della Diocesi di Orvieto-Todi. L’approfondimento culturale sarà seguito da una degustazione di vino biologico della tenuta Ponziani di Orvieto che accompagnerà gli ospiti verso il concerto delle 21.30, in un crescendo di emozione per la presenza della soprano Emma Kirkby, gradito ritorno del FFC, che insieme a Elisabetta Ferri (clavicembalo) e Simone Clavecchi (liuto e chitarra barocca) porterà in scena ‘La musica all’epoca dei Lincei’.
Emma Kirby

Kirkby, che nella classifica del BBC Music Magazine dell’aprile 2007 è risultata decima tra le venti soprano più grandi del mondo, ha all’attivo oltre cento registrazioni di diversi generi musicali, dai madrigali di compositori italiani alle musiche del rinascimento inglese, dalle cantate e oratori dell’era barocca a musiche di Mozart, Haydn e Bach.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com