Agosto spoletino in chiusura, grande attesa per Maria Rosaria Omaggio

SPOLETO Tanti gli eventi in programma nell’estate spoletina anche in questa ultima settimana di agosto. Si è partiti ieri, 26 agosto,  all’Archivio di Stato di Spoleto dove, come avevamo anticipato, si sono tenute due visite guidate straordinarie a cura di Antonella Manni e Paolo Bianchi sulla terza edizione del Festival dei Due Mondi (Spoleto 1960), mostra che è visibile ancora fino al 30 settembre 2019 e che ha riscosso fino ad ora notevole interesse nel pubblico. 

Si continua questa sera con l’ultimo appuntamento a partire dalle ore 19 fino alle 23.30 con una pausa alle 20.45 delle letture all’imbrunire, immaginario e immaginazioni dedicate alla Luna, organizzate dalle biblioteche comunali “Carducci” e “Carandente” nel cortile di Palazzo Collicola a cui ogni volta aderiscono volontari lettori per regalare momenti di armonia. 

Domani invece, mercoledì 28 agosto, sempre nel cortile di Palazzo Collicola sfidando le intemperie pomeridiane (il piano B per lo spettacolo al coperto è comunque già previsto) su espresso volere dell’assessore alla Cultura Ada Urbani si svolgerà alle ore 19 un incontro dal sapore napoletano.

Le “Contaminazioni Napoletane” saranno dettate dalla voce di Maria Rosaria Omaggio e dalla chitarra di Mirko Bonucci (nella foto), in una prima collaborazione tra i due che li vedrà interpretare un recital in cui, come ci dice la Omaggio “non potranno mancare i pilastri della napoletanità come Eduoardo e Totò, il monologo di Filumena naturalmente, ma ci saranno anche le macchiette”, quei momenti comici di intrattenimento in principio di secolo votati alla mimica. La malizia del cronista qui non vorrebbe mettersi a insinuare, ma certo non sembra una coincidenza che proprio domani nel giorno del compleanno del sindaco si sia organizzata una serata napoletana. La Omaggio però ha smentito categoricamente quindi tutto può essere.  

L’attrice romana non è nuova dell’Umbria, solo in questa estate l’abbiamo vista in tre occasioni: a Narni nel festival di Cristiana Pegoraro, a Calvi come ospite dell’omonimo festival della città e a Spoleto, naturalmente, in Note Lettere con i cantanti del Teatro Lirico Sperimentale. E’ prevista per l’8 settembre durante il fine settimana della Fiera della Madonna di Loreto, alla Rocca Albornoziana di Spoleto  un momento musicale medievale e poetico dedicato al mistero dell’amore di tre delle donne che più hanno rappresentato la letteratura di quei tempi: “Laura di Petrarca, Beatrice di Dante e Fiammetta di Boccaccio”, come ci ricorda la Omaggio commentando il suo amore per la regione, “l’Umbria mi è nel cuore” dirà. 

Venerdì 30 agosto inizierà poi la Spoleto-Norcia in MTB, fino al 1 settembre, mentre sempre venerdì alle ore 19.30 nell’ormai consueto appuntamento di in mezz’ora dopo la chiusura sarà Beverly Pepper con le sculture degli anni ’60 a introdurci in un nuovo incontro alla scoperta della Galleria d’Arte Moderna. 

Valentina Tatti Tonni
Valentina Tatti Tonni

Laureata in scienze della comunicazione con due master in relazioni internazionali e reportage di viaggio, recensisco libri di saggistica e divulgazione musicale, mi occupo di cultura, informazione contro le mafie e libertà di espressione.

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi