Due anteprime per anticipare l’avvio del Terni Film Festival Popoli e Religioni

TERNI – Due anteprime per il Terni Film Festival: dopo la memorabile serata di giugno con Paolo Ruffini e i ragazzi di “Up & Down” Popoli e Religioni propone due eventi nel mese di ottobre che anticipano la quindicesima edizione del Terni Film Festival, in programma dal 9 al 17 novembre e dal titolo “The First Man”.

Anteprime il 20 settembre e il 4 ottobre

Venerdì 20 settembre alle 21 – nell’ambito della rassegna Terni On –  al Cenacolo San Marco verranno ricordati i tre anni dal terremoto che ha sconvolto l’Umbria con il film Il lento inverno di Andrea Sbarretti, ambientato a Norcia e che legge gli eventi del sisma attraverso il punto di vista di una coppia che gestisce un allevamento di lumache.

Venerdì 4 ottobre alle 21 nella chiesa di San Francesco a San Gemini sarà proiettato invece il documentario in concorso Mother Fortress di Maria Luisa Forenza, incentrato sulla figura di Madre Agnes  e la comunità internazionale di monache e monaci Carmelitani che hanno scelto di dedicare la loro vita ai rifugiati siriani e alla popolazione bisognosa di aiuti umanitari. Dal Monastero di Qarah, a nord di Damasco, la Madre Superiora Agnes si inoltra nei territori di Aleppo e Deir Ez Zor, ancora insidiati dall’Isis.

“Abbiamo scelto di aumentare gli appuntamenti di Popoli e Religioni  – spiegano dall’Istess e da San Martino, associazioni promotrici del Terni Film Festival – per allargare la rete di realtà che promuovono e sostengono la kermesse. Viviamo in un momento in grande crisi finanziaria e al tempo stesso di grande entusiasmo per questa esperienza, e proprio per questo crediamo sia particolarmente importante condividerla con quante più persone e soggetti possibile”.

La raccolta fondi

Anche per questo l’Istess ha lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding Buonacausa.org. “Qualsiasi donazione è di grande aiuto – spiega il direttore artistico Arnaldo Casali – anche dieci euro potranno aiutarci a realizzare un’edizione all’altezza delle aspettative. Siamo appena partiti ma stanno già arrivando aiuti, e la cosa bella è che vengono sempre accompagnati con commenti. D’altra parte non è solo di soldi che abbiamo bisogno, ma di qualsiasi forma di sostegno”.

Per effettuare una donazione (che può essere anonima o firmata) basta andare sul sito internet https://buonacausa.org/cause/terni-film-festival?fbclid=IwAR2txmbfO_3xwd08-kUH4yVI5Ip3q8LnjAwV2dM_MD39i-yt1M1Ko5KyeFk

Concorso per cortometraggi sul volontariato

Il 31 agosto si sono chiuse le iscrizioni per i concorsi di film, documentari e cortometraggi. Sono arrivate oltre 500 iscrizioni da tutto il mondo e la commissione selezionatrice è attualmente al lavoro per scegliere i finalisti.

Intanto è stato lanciato un nuovo bando, promosso dall’Associazione San Martino nell’ambito del progetto Innovater, riservato a cortometraggi dedicati al tema del volontariato.

Si avranno a disposizione 3 minuti, titoli compresi, per raccontare attraverso un video il volontariato in tutte le sue accezioni: il volontariato sociale, culturale, sportivo. Il video potrà essere realizzato con tecniche e formati liberi e non è ristretto a generi e stili.

Il primo premio prevede la possibilità di avere a disposizione un service video e due giorni di post-produzione presso il Laboratorio video del progetto Innovater e promuovere il video stesso durante altri Festival cinematografici.

Il secondo premio è per il video più apprezzato dal pubblico e consiste nella possibilità di sviluppare un nuova idea progettuale di un progetto audiovisivo.

Il bando è a disposizione sui siti www.ternifilmfestival.it e www.istess.it.

Info – 347.45.69.510

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi