Con “Selvatica” per imparare a conosce il mondo vegetale e animale “non addomesticato”

ASSISI – Il Fai – Fondo Ambiente Italiano presenta  “Selvatica” che si svolgerà domenica 22 settembre dalle 10 alle 19 nel Complesso di Santa Croce.

Il fine dell’iniziativa è quello di imparare a conoscere il mondo vegetale e animale “non addomesticato” attraverso laboratori, passeggiate, racconti e giochi proposti da appassionati esperti nella cornice naturale del Bosco di San Francesco.
In collaborazione con il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Assisi.

Il programma prevede alle ore 10,30 – 13: Laboratori sensoriali per vivere e conoscere il Bosco con tutti i sensi. A cura del Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Assisi.

Alle ore 11: Non ci vedi ma ci siamo. Passeggiata nel Bosco a cura di Raffaele Barocco sulle tracce degli animali selvatici.

Alle ore 13: Rimessa in libertà di animali curati presso il Centro Formichella, il rifugio per animali feriti gestito dal Reparto Biodiversità Carabinieri di Assisi

Alle ore 15,30: Il Paradiso delle farfalle: passeggiata verso il Terzo Paradiso con il grande esperto Zerun Zerunian

Alle ore 17 – 18.30: Sherlock Holmes a caccia di indizi: tutto quello che vorresti sapere sulle tracce degli animali e su come riconoscerle. Laboratorio per bambini a cura di Hyla Group

Alle ore 18,30: Mattia Tonelli: presentazione del volume “Lo strano odore della vita – Riflessioni sullo sterco e i suoi abitanti”. Osservazione dal vivo di esemplari di scarabei stercorari

Biglietti: adulti: 7 euro; iscritti Fai e bambini 5 euro;  prenotazione obbligatoria

Ristoro: Osteria del mulino: 075/ 816831 è consigliata la prenotazione.

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi