fbpx

Spazio Musica: big tra nuove uscite e tour in partenza

Giro di live di Vivo Umbria sul territorio nazionale (e oltre) tra teatri e palasport, nuovi brani e album in uscita per alcuni degli artisti più noti del panorama musicale italiano.

Diciannovesimo album in studio per Gianna Nannini, che torna in scena con “La differenza” (Sony Music) il prossimo 15 novembre, a distanza di due anni da “Amore gigante”. La tracklist: “La differenza”, “Romantico e bestiale”, “Motivo” feat. Coez, “Gloucester Road”, “L’aria sta finendo”, “Canzoni buttate”, “Per oggi non si muore”, “Assenza”, “A chi non ha risposte”, “Liberiamo”.

Gianna Nannini
foto di Daniele Barraco

Gianna Nannini è la vincitrice del Premio Tenco (riconoscimento assegnato dal 1974 alla carriera degli artisti che hanno apportato un contributo significativo alla canzone d’autore mondiale). Questa la motivazione con cui il Club Tenco ha annoverato l’artista tra i grandi presenti nell’empireo della canzone d’autore italiana: “Ha fatto il suo intimidito esordio sanremese davanti al pianoforte nel glorioso Tenco ’76. Ma in brevissimo tempo, e in maniera impetuosa, si è affermata abbattendo le staccionate tra la canzone d’autore e il rock. Ha dimostrato in tutta Europa come non soltanto la lingua italiana potesse essere adatta a questo tipo di musica, come fosse possibile innestarvi linguaggi poetici e, soprattutto, come per la musica di spessore avessero scarso significato le barriere, le rigide definizioni e le separazioni stilistiche”.

Si intitola “Per me” il nuovo singolo di Fabrizio Moro, estratto dall’album “Figli di nessuno” (Sony Music Italy).

Con l’energia spesa nei tormenti

L’umore fra le offese e i complimenti

Con la saliva contro il pregiudizio

E la salute smarrita per colpa di un vizio

Nel brano l’artista si mette a nudo ripercorrendo emozioni e sentimenti che lo hanno accompagnato in questi anni di carriera, dai primi esordi a oggi. L’album, decimo disco di inediti che arriva a due anni di distanza da “Pace”, è composto da “Figli di nessuno”, “Filo d’erba”, “Quasi”, “Ho bisogno di credere”, “Arresto cardiaco”, “Come te”, “Non mi sta bene niente”, “Me’ nnamoravo de te”, “Per me”, “#A”, “Quando ti stringo forte”.

Fabrizio Moro – Per me (Official Video)

Il prossimo mese di ottobre Moro salirà sul palco di quattro palasport con “Figli di nessuno Tour”; da novembre nei principali teatri italiani. Le date del tour: 12 ottobre Pal’Art Hotel di Acireale, 18 e 19 ottobre Palazzo Dello Sport di Roma, 26 ottobre – Mediolanum Forum di Milano, 13 novembre Tuscany Hall di Firenze, 16 novembre Teatro Dis_Play di Brescia, 18 novembre Europauditorium di Bologna, 20 novembre – Teatro Colosseo di Torino, 26 novembre Teatro Ponchielli di Cremona, 29 novembre Nuovo Teatro Carisport di Cesena, 30 novembre Teatro La Fenice di Senigallia, 2 dicembre Teatro Massimo di Pescara, 4 dicembre Teatro Augusteo di Napoli, 5 dicembre Teatro Team di Bari, 6 dicembre Teatro Verdi di Brindisi, 12 dicembre Teatro Openjobmetis di Varese, 14 dicembre Teatro Verdi di Montecatini, 18 dicembre Pala Congressi di Lugano. Sul palco insieme a Fabrizio Moro ci sarà la sua storica band: Claudio Junior Bielli (Pianoforte, Tastiere e Programmazioni), Roberto Maccaroni (chitarra e cori), Davide Gobello (chitarra), Alessandro Inolti (batteria), Andrea Ra (basso e cori). Radio 105 è la radio ufficiale del tour.

Emma
foto di Emilio Tini

“io sono bella” questo il titolo del nuovo singolo di Emma che arriva ad anticipare il nuovo album che uscirà in occasione dei dieci anni di attività dell’artista.

Emma – Io Sono Bella

Girato da Paolo Mannarino, il video del brano rimanda ironicamente al pubblico le mille sfumature che si possono celare dietro ad una qualsiasi donna. Dalla grinta della ragazza col chiodo di pelle alla fragilità di quella in lacrime sotto la pioggia, fino al fascino tipico della femme fatale o dell’icona Barbie. Prodotto da Dardust, “io sono bella” è stato scritto per Emma da Vasco Rossi, insieme a Gaetano Curreri, Gerardo Pulli e Piero Romitelli. La cover del singolo è stata realizzata da Emilio Tini che attraverso un’immagine iconica racconta la sua personale visione di Emma.

Renato Zero

È uscito ieri “La vetrina”, nuovo singolo di Renato Zero che, dopo “Mai più soli”, anticipa il disco di inediti, “Zero il Folle” (Tattica), n vendita dal prossimo 4 ottobre. Nelle immagini una vetrina come una gabbia, che imprigiona e impedisce di liberarsi, dalle convenzioni e dalle regole di una società che mette paletti e spegne i sogni. Una vetrina con i riflettori puntati, per nascondere le proprie ombre dietro a piaceri effimeri, lontani dall’essenza della vita vera. Ma là fuori c’è ancora chi ha fame di sogni e di speranze, c’è ancora chi ha fame di un futuro da vivere, e non da osservare.

Renato Zero – Mai più da soli – Official Videoclip (Album Zero il Folle – 2019)

La tracklist del disco: “Mai più da soli”, “Viaggia”, “La culla è vuota”, “Un uomo è…”, “Tutti sospesi”, “Quanto ti amo”, “Che fretta c’è”, “Ufficio reclami”, “Questi anni miei”, “Figli tuoi”, “La vetrina”, “Quattro passi nel blu”, “Zero il folle”. Il primo novembre Zero partirà da Roma con il “Zero il Folle in Tour” che porterà l’artista nei principali palasport italiani tra vecchi e nuovi successi. Queste le date finora annunciate: 1, 3, 4, 6, 8, 9 novembre Palazzo Dello Sport di Roma (sold out), 14 e 15 novembre – Mandela Forum di Firenze (sold out), 18 e 19 novembre Grana Padano Arena di Mantova, 23 e 24 novembre Vitrifrigo Arena di Pesaro, 7 e 8 dicembre Modigliani Forum di Livorno, 14 e 15 dicembre Pala Alpitour di Torino, 21 e 22 dicembre Unipol Arena di Bologna, 11 e 12 gennaio Mediolanum Forum di Milano (sold out), 18 e 19 gennaio Palasele di Eboli, 23, 25, 26 gennaio Palaflorio di Bari (sold out). RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale del tour.

Nek

“Cosa ci ha fatto l’amore” è il nuovo singolo di Nek tratto dal suo ultimo album di inediti “Il mio gioco preferito – parte prima” (Warner Music Italy).

Cosa ci ha fatto l’amore

E quanto coraggio ci serve

Guarda che casino, ma sarà bellissimo

A volte dopo anni di lontananza, l’amore può essere ritrovato, perché l’amore rimane l’unico caos che si è disposti a sopportare, questo il concept della ballad scritta da Filippo Neviani con Davide Simonetta e Alex Andrea “RAIGE” Vella.

Nek – Cosa ci ha fatto l'amore (Official Video)

Il 22 settembre Nek tornerà ad esibirsi sul palco all’Arena di Verona, evento che darà il via a “Il mio gioco preferito – European tour”, giro di live prodotto da Friends & Partners, composto da oltre trenta date che porterà Neviani nelle grandi città europee e nei principali teatri di tutta Italia. Queste le date finora annunciate: 8 novembre Auditorium Parco della Musica Roma, 9 novembre Teatro Moderno Grosseto, 11 novembre Teatro degli Arcimboldi Milano, 12 novembre Tuscany Hall Firenze, 14 novembre Teatro Openjob Metis Varese, 15 novembre Teatro Politeama Piacenza, 18 novembre TonHalle München, 20 novembre VolksHaus Zurich, 21 novembre Palazzo dei Congressi Lugano, 24 novembre Kongress Haus Bienne, 25 novembre Cirque Royal Bruxelles, 26 novembre Bataclan Paris, 30 novembre Rockhal Club Luxembourg, 1 dicembre Shepherd’s Bush London, 2 dicembre Teatro Nuevo Apolo Madrid, 6 dicembre Teatro Dis_Play Brescia, 8 dicembre Teatro Ariston Sanremo, 10 dicembre Teatro Creberg Bergamo, 11 dicembre Teatro Regio Parma, 13 dicembre Teatro Proloco Borgosesia, 14 dicembre Teatro Colosseo Torino, 17 dicembre Teatro Ponchielli Cremona, 19 dicembre Nuovo teatro Carisport Cesena, 21 dicembre Teatro Verdi Montecatini, 23 dicembre Teatro Carlo Felice Genova, 11 gennaio Europauditorium Bologna, 14 gennaio Teatro Politeama Catanzaro, 16 gennaio Teatro Metropolitan Catania, 18 gennaio Teatro Golden Palermo, 20 gennaio Teatro Augusteo Napoli, 22 gennaio Politeama Greco Lecce, 23 gennaio Teatro Team Bari.

 

 

Francesca Cecchini
Francesca Cecchini

Teatro, letteratura e musica sono le mie passioni. Tutto, se possibile, da vivere dietro le quinte. Sono un amante del “work in progress”. E scriverne, per me, è la più grande soddisfazione (e gioia)

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi