fbpx

Panicale, una mostra di Fabio Donato inaugura “L’Arca di Pan”

PANICALE – Dopo il grande successo della manifestazione “Fili di trama”, che si è tenuta lo scorso fine settimana, Panicale è pronta per un’altra iniziativa culturale. Si terrà presso “L’Arca di Pan”, un vecchio frantoio, in disuso da più di cinquant’anni in viale Regina Margherita 11, che apre i battenti domenica 22 settembre per essere adibito ad accogliere l’interdisciplinarità dei linguaggi contemporanei. Il progetto, volto alla ricerca di uno scambio sinergico con il territorio, è promosso dall’Associazione Biblioteca Arkès”, che come evento inaugurale ha pensato bene di ospitare la mostra “Incontro” che propone una selezione di ritratti realizzati da Fabio Donato in un percorso personale artistico di oltre mezzo secolo.
L’autore, che ama definirsi fotoreporter della cultura, ha portato avanti la sua ricerca sulla storicizzazione dei linguaggi artistici ritraendo i protagonisti dell’arte figurativa internazionale come Beuys, Warhol, Nitsch, Ceroli, Acconci, Kounellis. Ha fotografato il Living Theater e collaborato con il teatro napoletano, dalla sperimentazione (Morfino, Santella, Lucariello, Servillo, Martone, De Fusco) sino ad Eduardo De Filippo. Lungo le strade dei linguaggi dell’arte ha avuto l’occasione di sperimentare il proprio, quello della fotografia, con il punto di vista di uno spettatore privilegiato, che gli ha permesso di mettere insieme un archivio di circa 400.000 immagini.
Il vernissage è previsto per le ore 19, mentre la mostra resterà aperta dalle 16 alle 19 (o su appuntamento) dal 23 al 30 settembre. Ma “L’Arca di Pan” ospiterà in settimana anche un altro evento: venerdì 27 settembre (alle 18) è prevista la proiezione di un documentario dal titolo “Davide Rivalta, lo sguardo dell’innocenza” per la regia di Elena Matacena. Per l’occasione inedita esposizione delle opere “Orso e lupi” di Davide Rivalta. Informazioni al sito internet www.arcadipan.it.

Avatar
Luana Pioppi

È giornalista pubblicista, laureata in Economia ed Istituzioni presso l'Università degli Studi di Perugia. Dal 2003 al 2016 ha collaborato con il "Giornale dell'Umbria" scrivendo di cronaca, cultura e sport vari. Cura uffici stampa e la comunicazione di importanti associazioni ed enti.

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!