Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo tra cultura e antiche tradizioni

TORGIANO – Vivere un giorno da artista al Museo del Vino (Muvit) e al Museo dell’Olivo e dell’Olio di Torgiano (Moo) in occasione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo 2019 (Fa@Mu). È l’iniziativa della Fondazione Lungarotti, che domenica 13 ottobre aderisce alla manifestazione con C’era una volta al Museo… il Maestro d’arte, artisti per un giorno”, un appuntamento dedicato all’antica arte della pittura su ceramica.
In programma, a partire dalle 15.30 una visita al Muvit e a seguire, presso il Moo, un laboratorio rivolto a grandi e piccini sotto la guida del Maestro d’arte Giorgia Tomassini, per scoprire i segreti della decorazione di uno dei materiali più importanti nella storia della cultura mediterranea.

In conclusione, presso l’Osteria del Museo una merenda per i più piccoli, mentre per i più grandi un aperitivo con i vini delle Cantine Lungarotti.

Il Muvit Museo del Vino rappresenta dal 1974, quarantacinque anni di cultura. Recensito dal New York Times come “il migliore in Italia” per la qualità delle sue collezioni artistiche, il Museo del Vino di Torgiano rappresenta una meta irrinunciabile per conoscere e approfondire la storia e la civiltà del vino. In esposizione permanente, a Palazzo Graziani Baglioni, le sue raccolte archeologiche, storiche ed artistiche (circa 3500 reperti) testimoniano gli usi e significati culturali del vino e raccontano, in un affascinante percorso la storia, l’evoluzione tecnica e l’immaginario che ruota intorno al vino nel corso di 5000 anni.
Il Moo – Museo dell’Olivo e dell’Olio, attivo dal 2000 è dedicato al principale simbolo della cultura mediterranea. L’olivo e l’olio sono oggetto di un insolito percorso museale che ne esplora gli usi, spesso sconosciuti, e le valenze simboliche e propiziatorie che li accompagnano nell’immaginario popolare: l’origine mitologica della pianta, l’olio nella religione, nella medicina, nella alimentazione, nella cosmesi e nello sport e in particolare come fonte di illuminazione, documentati da collezioni artistiche, archeologiche e tecniche.

Prenotazioni entro l’11 ottobre: prenotazionimusei@lungarotti.it – 075/9880200

Per saperne di più: www.famigliealmuseo.it

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi