fbpx

L’Ermitage e Frida Kahlo nella Grande Arte al Cinema a Città di Castello

CITTA’ DI CASTELLOLa Grande Arte al Cinema è un ciclo di sensazionali docu-film dedicato ai grandi protagonisti della storia dell’arte e ai movimenti artistici più influenti e importanti.
Il Nuovo Cinema Castello li propone tutti, per una nuova stagione dedicata agli eventi da non perdere.
Ecco in anteprima i titoli e le date della prima parte del ciclo “La Grande Arte al Cinema“:

Ermitage-Il Potere dell’arte

Solo 22, 23 ottobre

La Grande Arte al Cinema proseguirà con il racconto di un luogo magico svelato attraverso i racconti dei protagonisti, le storie e i luoghi segreti aperti alle telecamere per l’occasione. Un’incomparabile metropoli dell’arte ricca di oltre 3 milioni di opere. Dentro l’Ermitage, del resto, si può ripercorrere tutta la grande arte europea, da Leonardo a Raffaello, da Van Eyck a Rubens sino a Tiziano e Rembrandt, mentre fuori dalle sue mura la storia si snoda per luoghi ricchi di memorie. Ma la leggenda di San Pietroburgo si trasmette anche attraverso poesie e romanzi che ne hanno mostrato il fascino nel corso dei secoli, come quelli di Nabokov, Dostoevskij e di Achmatova. Per raccontare visivamente lo sviluppo urbano e architettonico, San Pietroburgo verrà presentata nella sua veste diurna e negli splendori delle sue notti, con la Prospettiva Nevskij, il lungoneva, i ponti, il profilo del complesso dell’Ermitage, il Cavaliere di Bronzo, le statue di Pushkin, di Caterina la Grande, di Gogol, le dimore nobiliari che si affacciano sui canali, senza dimenticare la musica e l’opera dei grandi architetti italiani, come Trezzini, Rastrelli, Quarenghi, che ne disegnarono il profilo.

Frida-Viva la vida

Solo il 25, 26, 27 novembre

Un film documentario che mette in luce le due anime di Frida Kahlo: da una parte l’icona, pioniera del femminismo contemporaneo, tormentata dal dolore fisico, e dall’altra l’artista libera dalle costrizioni di un corpo martoriato. Tra lettere, diari e confessioni private, il docufilm diretto da Giovanni Troilo propone un viaggio nel cuore del Messico suddiviso in sei capitoli, alternando interviste esclusive, documenti d’epoca, ricostruzioni suggestive e l’immersione nelle opere della Kahlo. Nel corso degli anni, Frida è diventata un modello di riferimento: ha influenzato artisti, musicisti, stilisti. La sua importanza ha superato perfino la sua grandezza. Nelle opere di Frida c’è un legame profondo tra dolore e forza, tormento e amore. Un legame che trova una sua legittimazione perché radicato in una terra, il Messico, che dopo la rivoluzione prova a riscoprire le proprie origini attraverso l’iconografia pre-colombiana; è proprio qui che Frida esplora l’identità degli opposti, un dualismo che permette di scoprire il punto di contatto tra la sofferenza delle sue vicende biografiche e l’amore incondizionato per l’arte.

Biglietto intero: 10 euro
Biglietto ridotto: 8 euro

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

VIVO UMBRIA – TESTATA ONLINE

DIRETTORE RESPONSABILE

RICCARDO REGI

PLURISETTIMANALE REG. TRIBUNALE DI

PERUGIA N.4 – 8 FEBBRAIO 2019

Vivo Umbria s.r.l.s.

Partita IVA 03654910540

Via Monteneri 43

06129 Sant’Andrea delle Fratte, Perugia

redazione@vivoumbria.it

Seguici su
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!