fbpx

L’informazione ai tempi dei social network, come cambia la professione del giornalista

ASSISI – Sabato 23 novembre, alle ore 10,  presso la sede DigiPass Assisi del Palazzetto del Capitano del Perdono a Santa Maria degli Angeli di Assisi, si svolge un incontro-dibattito sul tema dell’informazione che cambia, dal titolo “Giornalisti tra la gente”, organizzato dall’Ordine regionale dei giornalisti dell’Umbria in collaborazione con la rete regionale dei DigiPass della Regione Umbria e il Comune di Assisi.

L’evento, aperto a tutta la cittadinanza, ha l’obiettivo di mettere a confronto i giornalisti con i fruitori delle informazioni, al fine di aprire un dialogo sull’informazione che è cambiata e cambia con i social network sites e sul ruolo che i giornalisti possono ancora ricoprire.

“Giornalisti tra la gente” afferma Roberto Conticelli, presidente dell’Ordine Regionale dei Giornalisti dell’Umbria “è il format che l’Ordine umbro ha scelto per far incontrare dal vivo i cronisti del reale, cioè quanti del fornire notizie fanno mestiere, con i fruitori delle informazioni, cioè la gente comune. Un momento per confrontarsi e crescere”.

Saranno presenti i consiglieri dell’Ordine regionale, che metteranno in evidenza alcuni rischi derivanti dalla diffusione delle fake news e dall’informazione “personalizzata”, veicolata, spesso in modo non consapevole per gli utenti, dalle piattaforme di social network.

“Nel mondo globale” commenta Simone Pettirossi, assessore all’Innovazione di Assisi “la quantità di contenuti diffusa in rete è enorme. Muoversi in questo “mare magnum” è sempre più complicato e ancora più difficile è controllare le fonti. Discutere del sistema dei media oggi è decisivo per comprendere il futuro della professione del giornalista e anche lo stato di salute della nostra democrazia. Il processo di disintermediazione che caratterizza la politica e la comunicazione, infatti, consente oggi a tutti di diventare emittenti di messaggi e produttori di contenuti, in particolare grazie ai social network. Questo fatto rende però molto difficile per i cittadini distinguere le notizie autentiche da quella totalmente false, l’informazione dalla disinformazione. Questa iniziativa dell’Ordine dei giornalisti ci consente di parlarne insieme a cittadini e studenti, al fine di aprire un proficuo dibattito e aumentare il livello di consapevolezza su tematiche così attuali.”

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!