A Terni un Natale più ricco di iniziative con il nuovo format di "Una Città da Vivere"

TERNI – Sarà un Natale inedito, multisensoriale, con luci, acqua e magia quello che animerà Terni. Dal 29 novembre fino al 6 gennaio nella città dell’acciaio saranno protagonisti i mercatini, la bottega del cioccolato, il videomapping, le gallerie di luci, la casa di Santa Claus, il villaggio del ghiaccio, i laboratori, la bottega del Grinch e la solidarietà.
Dopo il Natale d’esordio dell’anno scorso quest’anno l’amministrazione comunale e l’assessorato al turismo hanno inteso tentare un ulteriore passo in avanti progettando un bando che è stato vinto dall’associazione “Una Città da Vivere” di Andrea Barbarossa.
 
“Abbiamo voluto dare un’impostazione più organica al Natale di Terni e al contempo renderlo più accattivante agli occhi dei turisti – ha spiegato Andrea Giuli, assessore al turismo del Comune di Terni – con il bando di quest’anno è stato creato un format che in futuro dovrà essere limato, integrato e migliorato. Oggi c’è un marchio, c’è una pagina Facebook, c’è un portale internet dedicato e un piano di comunicazione che arriva anche ai giornali nazionali. Il tutto per cercare di dare più visibilità possibile al Natale di Terni”.
 
L’edizione 2019 del Natale di Terni è stata illustrata lunedì 25 novembre nella sala consiliare di palazzo Spada alla presenza oltre che del sindaco Leonardo Latini anche di tutti gli attori che hanno preso parte a questa iniziativa.
 
Tra le novità di quest’anno il mercato di Santa Claus (29 novembre al 26 dicembre) che verrà allestito in largo Frankl dove ci sarà anche la casa di Babbo Natale.
 
“A piazza Solferino dal 29 novembre fino al 6 gennaio ci sarà il Christmas Village – ha aggiunto Andrea Barbarossa dell’associazione Una Città da Vivere – che sarà animato da fate alate, gnomi, elfi e folletti; la casa dei dolci natalizi dove le famiglie potranno ritrovarsi per creare dolcetti natalizi. Mentre dall’8 dicembre fino ai 6 gennaio dalle 18 i palazzi storici della Camera di commercio, del Comune e della Bct di Temi, verranno proiettati viedeomapping a tema natalizio”.
 
Ma il Natale a Terni inizierà già il 29 novembre con l’accensione dell’albero ecologico e luminoso in piazza Europa e poi l’8 con l’accensione della stella cometa di Miranda. Il 21 dicembre invece, sempre in piazza Europa verrà proiettata la vera storia di Babbo Natale.
 
Spazio anche alla solidarietà alla bottega del Grinch in piazza Europa (dal 29 novembre al 6 gennaio) dove verrà effettuata una raccolta di giocattoli usati, in buono stato, che verranno venduti ad un prezzo simbolico ed accessibile a tutti, affinché ogni bambino abbia la possibilità di trovare un dono sotto l’albero di Natale. Il ricavato verrà devoluto all’azienda ospedaliera Santa Maria di Terni al reparto di pediatria per materiale. Parteciperà l’associazione i Pagliacci con il suo presidente Alessandro Rossi.
Alessandro Laureti

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com