fbpx

A Magione asta dei beni comunali, vendite per oltre 500mila euro

MAGIONE – Il 23 dicembre, negli uffici dell’area lavori pubblici del comune di Magione, asta pubblica, con aggiudicazione provvisoria, per la vendita degli immobili di proprietà comunale.  I concorrenti dovranno far pervenire l’offerta all’ufficio protocollo del Comune di Magione entro le ore 13 del 18 dicembre. Gli immobili oggetto dell’asta sono: un piccolo edificio ospitante la stazione di sollevamento del civico acquedotto con annessa corte situata nella frazione di Casenuove con base d’asta di 38mila euro; unità immobiliare con corte annessa, posta al piano terra di un edificio di civile abitazione, nel centro abitato della frazione di Agello già sede della ex-scuola materna stima 208.500 euro; terreno situato in prossimità della porta di ingresso del paese di Antria valutazione 3mila euro; terreno situato in località Soccorso, lungo viale Giacomo Matteotti attualmente adibita a piazzale, valutazione 76mila euro; terreno situato nella frazione di Agello lungo viale Trasimeno attualmente adibita a piazzale lastricato e scala, valutazione 12mila euro; terreno situato in località Soccorso, zona industriale via del Castellaro, valutazione 290mila euro.

Il Comune garantisce la proprietà degli immobili, i quali vengono posti in vendita nelle condizioni di fatto e di diritto nelle quali si trovano, così come posseduti dal Comune, con le eventuali servitù attive e passive esistenti.

Tutte le informazioni e il modulo di partecipazione sul sito del Comune di Magione: www.comune.magione.pg.it

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi