fbpx

Aperto il primo bando 2020 della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia per promuovere eventi culturali

PERUGIA E’ ammessa un po’  di euforia in tempi non facili? Noi di Vivo Umbra ce la prendiamo tutta. L’occasione ce la offre la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia in vista di giustificati auspìci per il 2020. Si apre infatti nel settore Arte, Attività e Beni culturali “Eventi culturali per la promozione del territorio tradizioni popolari e folcloristiche” il ciclo dei bandi a tema promossi dalla Fondazione per l’anno che verrà.

Il comunicato stampa che vi “giriamo” fedelmente con enorme soddisfazione recita: “Coerentemente con il Documento Programmatico Triennale 2020-2022 e con le misure previste nel Documento Programmatico Previsionale 2020 il bando, pubblicato oggi, 4 dicembre 2019, e consultabile sul sito www.fondazionecrpg.com, intende promuovere iniziative per la valorizzazione del territorio – una delle sei linee strategiche su cui si concentreranno le attività della Fondazione nei prossimi tre anni – favorendo il ruolo generativo della cultura e della programmazione artistica. Nel settore dell’arte la Fondazione ha previsto ulteriori azioni per la tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio storico, artistico, museale e culturale che verranno sviluppate nell’arco dell’anno sia attraverso progetti propri, sia tramite iniziative realizzate con Istituzioni o con altre Fondazioni, sia con l’apertura di ulteriori bandi a tema”. Detto questo ci pare giusto riportare le considerazioni del presidente Giampiero Bianconi: ““Con la pubblicazione di questo primo bando – afferma– si apre simbolicamente una nuova fase per la nostra Fondazione, che riflette la visione che ha guidato le scelte programmatiche fatte per il prossimo triennio. Invito le associazioni, le organizzazioni del Terzo settore, le Istituzioni non solo a seguirci ma ad interagire con noi, così da cogliere nei tempi giusti e attraverso i migliori strumenti le opportunità che si apriranno nei prossimi mesi, affinché le risorse vengano indirizzate al meglio per il benessere e la crescita della nostra comunità”.

Le risorse

A copertura del bando “Eventi culturali per la promozione del territorio tradizioni popolari e folcloristiche” sono stati stanziati 270mila euro, con l’obiettivo di sostenere eventi e manifestazioni culturali che traggano ispirazione da tradizioni popolari e folcloristiche consolidate, ma anche di dare spazio ad iniziative non storicizzate che abbiano comunque una ricaduta positiva sul territorio e la comunità attraverso la valorizzazione della storia, dei costumi, delle tradizioni locali e del tessuto sociale. Attraverso le rassegne culturali e gli spettacoli dal vivo si intende così favorire la crescita qualitativa delle produzioni, il coinvolgimento dei giovani artisti nel circuito professionistico, l’avvicinamento di nuove fasce di pubblico alle manifestazioni ed il senso di aggregazione tra le persone.

Gli obiettivi

I progetti dovranno avere una valenza strategica per attuare significative aggregazioni sociali e territoriali superando localismi e distinzioni, per coinvolgere un pubblico numeroso e, aspetto ritenuto centrale ai fini della valutazione delle proposte, per promuovere l’offerta turistica attraverso eventi che, sia pure di origine locale, siano in grado di richiamare flussi di visitatori offrendo loro anche mete alternative rispetto agli itinerari consueti.

I destinatari

Sono ammesse richieste presentate da enti pubblici o privati non profit, che possono presentare progetti in maniera indipendente o coordinati in rete attraverso l’attivazione di partnership, altro aspetto premiante ai fini della valutazione, e che abbiano ricaduta nell’ambito territoriale di competenza della Fondazione.

Domande e scadenze

Le domande possono essere presentate entro il 31 gennaio 2020 esclusivamente in formato elettronico, attraverso l’apposita piattaforma ROL – Richieste e Rendicontazione On Line a cui si accede dal sito www.fondazionecrpg.com nella sezione “bandi e contributi” – “richieste di contributo”, da dove è possibile scaricare il bando ed avere le informazioni sulle modalità di partecipazione.

→ SCARICA IL BANDO

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi