fbpx

Una rarità al teatro Cucinelli: concerto dedicato a Domenico Puccini, nonno di Giacomo

SOLOMEO – Nuovo attesissimo appuntamento della Stagione musicale 2019-2020 a Solomeo: l’Orchestra da Camera di Perugia è salita ancora una volta sul palco del Teatro Cucinelli il 15 dicembre con un’ampia formazione diretta da Hugo Ticciati, e con Simone Soldati al pianoforte.

Appassionante, oltre che di sorprendente interesse, si è dimostrato il repertorio della serata per il folto pubblico in sala: l’Ouverture “L’isola disabitata” Hob:XXVIII:9 e la Sinfonia N° 6 in re maggiore “Le Matin” Hob:I:6, entrambe di F. J. Haydn; a seguire, il Quartetto per archi N° 12 in do minore D. 703 “Quartettsatz” di F. Schubert; e infine il Concerto per pianoforte e orchestra in si bemolle maggiore di D. Puccini.

L’Orchestra da Camera di Perugia rappresenta una realtà importante e centrale nella regione, attiva da tempo nella diffusione della cultura musicale grazie al talento e all’impegno costante dei musicisti all’interno della formazione. Numerose e prestigiose sono infatti le collaborazioni nazionali e internazionali che vanta, sia a livello concertistico che discografico.

L’Orchestra è stata diretta da Hugo Ticciati in qualità di direttore ospite; violinista di talento, Ticciati si distingue per originalità e capacità di innovare il mondo della musica e dell’arte, dedicandosi dal 2011, nell’ambito di un festival da lui istituito, alla rivisitazione dei legami tra antichità e modernità in campo artistico.

Al pianoforte si è distinto Simone Soldati nell’esecuzione di una vera e propria rarità musicale (da cui il titolo della serata): un concerto di Domenico Puccini, nonno di Giacomo e tra gli artefici della carriera del celebre nipote, è stato infatti il primo, dopo cinque generazioni di maestri di cappella, a dedicarsi al teatro musicale e a scrivere opere. Nel Concerto per pianoforte e orchestra in si bemolle maggiore, protagonista è proprio il pianoforte; Simone Soldati, applaudissimo, vanta una notevole discografia e collaborazioni importanti in ambito musicale e non solo, dedicandosi infatti a progetti di ampio respiro artistico e a carattere interdisciplinare.

L’Orchestra da Camera di Perugia sarà nuovamente presente sul palco del Teatro Cucinelli il 28 dicembre.

 

Fotografie e testi di Claudia Ioan

Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!