fbpx

Perugia, la banda musicale “Amici dell’Arte” di San Sisto compie 40 anni

PERUGIA -- L’associazione “Amici dell’Arte” di San Sisto (Perugia) compie 40 anni di età. La banda musicale nasce nel 1980 con lo scopo di coinvolgere i giovani del quartiere in attività sane e culturali sviluppando lo spirito di aggregazione e di socializzazione. Il primo maestro è stato Antonio del Rossi ma -- secondo i membri del gruppo -- chiamarlo “solamente Maestro sarebbe riduttivo perché si è dedicato interamente alla banda arrivando perfino a personalizzare le partiture per i suoi musicisti”. Con lui, quindi, sono nati l’impegno e la voglia di fare musica che ancora oggi vengono tenuti in vita grazie alla guida dell’attuale maestro David Biagini (presente dal 1998). Con la sua pazienza e la sua dedizione, Biagini ha fatto crescere ulteriormente la banda permettendole di esibirsi in numerosi contesti: dalle allegre sfilate di carnevale agli emozionanti concerti come quello tenuto nell’atrio dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, avvenuto qualche giorno fa.
Da quasi 30 anni alla guida di questa importante realtà perugina c’è il presidente Paolo Ortica, suonatore di tuba e susafono.

Perugia, la banda musicale "Amici dell'Arte" di San Sisto compie 40 anni
“Come tutte le bande musicali -- racconta Paolo Ortica -- i nostri principali obiettivi sono quelli di fare musica e stare insieme. A San Sisto è nata proprio per aggregare la gioventù del quartiere che, soprattutto negli anni ’80, registrava tanti problemi legati alla droga e ai nostri giovani. L’obiettivo era toglierli dalla strada e nel contempo insegnargli musica”.

La banda musicale Amici dell'Arte in "Alleluja"

 

Quanti brani eseguite solitamente durante le vostre esibizioni?
“Normalmente nei concerti -- risponde Ortica -- si eseguono dai 10 ai 12 pezzi. Si tende a fare poco più di un’ora di musica per non stancare chi ci ascolta. Il repertorio cambia sempre. Di solito dal mese di settembre a quello di dicembre si prepara il concerto per Natale e Capodanno. Ora, invece, stiamo lavorando per il carnevale: apriremo la sfilata di San Sisto domenica 16 febbraio e quella del centro storico a Perugia, in programma sabato 22 febbraio. Dopo questo appuntamento lavoriamo per i concerti estivi”.
Come preparate il repertorio?
“Dei 10-12 pezzi che si fanno sono sempre almeno sei o sette sono nuovi. Anche per noi suonare nella banda è un passatempo e ci piace cambiare sempre per provare nuovi brani. Il repertorio prevede sempre una marcia, visto che per noi è un elemento fondamentale. Molto spesso ne cerchiamo di nuove attingendo dal repertorio americano. Poi vengono eseguiti almeno un paio di brani classici del 1800 e a seguire quelli attuali. La banda per la maggior parte è composta da giovani e quindi ci piace assecondare i loro gusti”.
Come è suonare con un gruppo composto da persone di tutte le età?
“L’atmosfera con i giovani che ci sono è bella. C’è collaborazione, entusiasmo ed armonia. Alle nostre prove non mancano mai risate, ‘disagi’ e ricompense culinarie, perché in fondo ogni prova è un buon motivo per festeggiare. E’, inoltre, molto bello decidere i pezzi da suonare tutti insieme”.
Quando festeggerete i 40 anni di attività?
“Abbiamo intenzione di organizzare un evento in estate che dedicheremo esclusivamente alla nostra festa”.
I ragazzi che si vogliono avvicinare a voi devono necessariamente saper suonare?
“Non necessariamente -- conclude il presidente Paolo Ortica -- abbiamo maestri che insegnano a suonarli. Abbiamo la sede presso il teatro Foresi di San Sisto. Chi vuol prendere lezioni basta che mi contatta al numero 3392607120″.

Perugia, la banda musicale "Amici dell'Arte" di San Sisto compie 40 anni

Il consiglio direttivo dell’Associazione “Amici dell’Arte” di San Sisto è composto da: Paolo Ortica (presidente), Eleonora Gariazzo (segretaria), Stefano Maiarelli (cassiere), Giusi Botta, Christian Maiarelli, Alice Romano, Sauro Rosignoli, Alberto Tinozzi. Collegio dei sindaci revisori: Valter Bassi, Francesco Mazzei, Alessandro Ricci. Direttore della banda: David Biagini.

Perugia, la banda musicale "Amici dell'Arte" di San Sisto compie 40 anni

I nomi di tutti i componenti della banda e il rispettivo strumento
David Biagini: direttore, maestro e trombettista;
Paolo Ortica: suonatore di tuba e susafono;
Lorenzo Barbieri: sassofonista (sax baritono);
Valter Bassi: percussionista;
Giusi Botta: flautista;
Alexander Chaucala Salvatierra: percussionista (nato nel 2007, è il membro più giovane della banda);
Antonio Cricco: trombonista (nato nel 1936, è il membro meno giovane della banda);
Mirco Marri: sassofonista (sax contralto);
Sofia Pieretti: trombettista;
Gabriele Putti: trombettista;
Giulio Romano: clarinettista;
Marialuna Stabile: flautista;
Nicola Stabile: trombettista;
Stefano Tierra Garcia: flautista;
Fausto Vargas: trombettista;
Jennifer Vargas: clarinettista;
Micaela Baldwin: flautista;
Angelo Barreca: susafonista;
Monica Cittadini: clarinettista;
Maria Foresi: clarinettista;
Lorenzo Fortuna: sassofonista (sax contralto);
Eleonora Gariazzo: sassofonista (sax contralto);
Christian Maiarelli: trombettista;
Stefano Maiarelli: suonatore di euphonium;
Francesco Mazzei: sassofonista (sax tenore);
Nicoletta Ortica: clarinettista;
Moreno Palazzetti: trombonista;
Patrizia Pigliautile: clarinettista;
Alessandro Ricci: sassofonista (sax contralto);
Alice Romano: sassofonista (sax contralto);
Sauro Rosignoli: sassofonista (sax tenore);
Federico Spaccini: sassofonista (sax contralto),
Alberto Tinozzi: sassofonista (sax tenore);
Massimo Cacioppolini: trombonista;
Stefano Moscatelli: percussionista.

 

Amici dell'Arte
« 1 di 4 »
Luana Pioppi
Luana Pioppi

È giornalista pubblicista, laureata in Economia ed Istituzioni presso l'Università degli Studi di Perugia. Dal 2003 al 2016 ha collaborato con il "Giornale dell'Umbria" scrivendo di cronaca, cultura e sport vari. Cura uffici stampa e la comunicazione di importanti associazioni ed enti.

Non ci sono ancora Commenti

I commenti sono chiusi