fbpx

Nuovi spazi e strumenti all’avanguardia per la Didattica 4.0 di Unipg

PERUGIA – Presentato ieri mattina il Workshop permanente, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale (DICA) dell’Università degli Studi di Perugia e la società Made in Italy LAB, appartenente al Gruppo T&RB.

Sarà ospitato in un apposito spazio, nell’area industriale di Ponte Felcino (Perugia), dotato di strumenti di ultima generazione nel settore del design e della stampa 3D, in grado di accogliere fino a 100 studenti, che potranno utilizzarlo per sperimentare la propria creatività svolgendo attività di progettazione diversificate. Le attività prefigurate, oltre al Workshop permanente, consisteranno anche in workshop dedicati ed eventi, sia specialistici sia aperti alla collettività, nel segno di una virtuosa cooperazione della società Made in Italy LAB, tra i protagonisti nel settore dell’innovazione digitale, con il Corso di Laurea in Design attivato dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale. Saranno inoltre promossi ulteriori sviluppi e sinergie, favoriti dall’interscambio di competenze e dalla collaborazione tra Ateneo e Impresa.

“La didattica universitaria deve mirare sempre a creare delle figure professionali molto innovative perché il mercato del lavoro è cambiato, perché i corsi di laurea tradizionali non offrono garanzie di occupazione immediate – ha sottolineato la professoressa Carla Emiliani, Delegato del Rettore per il settore Didattica -. Stimolare i giovani a formarsi, a guardarsi intorno, a collegarsi con il mondo del lavoro già durante il loro percorso formativo, a sviluppare la loro creatività – come intendiamo fare con il Workshop Permanente – è la scommessa del futuro per la formazione universitaria, per far sì che poi possano inventarsi nuove professioni.

L’Ateneo di Perugia sta dunque cogliendo questo aspetto molto innovativo della didattica e sta iniziando un percorso che è di garanzia per i giovani: bisogna innovare, occorre che gli studenti imparino a sviluppare il proprio talento e poi applicarlo nei vari settori che loro riterranno più opportuni”.

“Workshop permanente è un progetto didattico innovativo nato sulla scia della naturale propensione del DICA all’apertura verso il mondo esterno, il territorio, l’imprenditoria, accompagnata dalla visione illuminata di una azienda, Made in Italy Lab, che ha creduto in questo progetto e ha deciso di investire con noi e per i nostri studenti tempo e soprattutto risorse – ha aggiunto il professor Giovanni Gigliotti, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale -. L’apertura di un Dipartimento universitario, e in particolare per uno ingegneristico, verso l’esterno, è di fondamentale importanza per permettere un immediato trasferimento tecnologico nel mondo dell’impresa derivante dalle ricerche condotte e per consentire ai propri studenti di approcciarsi sin dai tempi dell’università con il mondo del lavoro. In questo senso credo che il Corso di Laurea in Design sia un esempio virtuoso, perché al di là del Workshop Permanente che stiamo oggi presentando, i nostri studenti spendono tutto il tempo di preparazione della loro tesi di laurea all’interno di una delle decine di aziende appositamente convenzionate”.

Il professor Paolo Belardi, Presidente del Corso di Laurea in Design, ha spiegato le modalità di utilizzo nel nuovo spazio. “Oltre alle attività didattiche canoniche quali lezioni, seminari, conferenze ed esercitazioni extempore – ha evidenziato Belardi – sarà attivata una forma didattica innovativa, che abbiamo ribattezzato, appunto, workshop permanente e che consisterà nella possibilità, da parte degli studenti iscritti al corso di laurea in Design, di frequentare liberamente, nel pomeriggio di un giorno infrasettimanale prestabilito, l’aula all’uopo allestita dalla società Made in ItalyLAB e di partecipare direttamente alle attività operative della società in modo tale da affrontare, sotto la guida dei tutor aziendali, attività professionali sperimentali impiegando, ove utile, le attrezzature di nuova generazione in dotazione. Le ore di frequenza, e quindi di workshop, saranno certificate periodicamente dalla società Made in ItalyLAB e concorreranno alla formazione del monte ore previsto dal piano degli studi del corso di laurea in Design tra le Ulteriori Attività Formative”.

Tancredi Boco, Presidente del Gruppo T&RB e cofondatore Made in Italy LAB, e Marco Schippa, cofondatore Made in Italy LAB hanno illustrato il perché della scelta di legarsi all’Università degli Studi Perugia.

“T&RB, azienda grafica e pubblicitaria, opera da quasi 50 anni nel mondo della creatività – ha spiegato Tancredi Boco -. Oggi quello che più ci interessa è investire in questa relazione stretta tra impresa e università, binomio imprescindibile per andare avanti in maniera veloce per recuperare tempi e valori.  Occorre fare sistema tra i due mondi, appunto impresa e università, collegare teoria e studio con la pratica e le realizzazioni”.

“Vogliamo che i giovani abbiamo un’occasione come quella rappresentata da Workshop Permanente per mettersi in gioco, sperimentare: un luogo dove possano studiare ma anche vivere le dinamiche del mondo del lavoro – ha aggiunto Marco Schippa -. La sfida è ‘unire’, ‘accorciare’ il gap che c’è tra le aziende e i bisogni dei territori”.

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!