fbpx

Il “lenzuolo dipinto” dell’IIS Gandhi di Narni in viaggio verso le Olimpiadi di Tokyo

NARNI Giornata importante ieri, 14 febbraio,  per l’Istituto di istruzione Superiore Gandhi di Narni Scalo dove è stato presentato il lenzuolo dipinto, realizzato nell’ambito del progetto “Artmile mural Japan”, pronto per volare verso il Giappone. Presenti alla tavola rotonda il dirigente scolastico Annamaria Amici, gli studenti della classe IV B coordinati dal professor Mario Siragusa (responsabile del progetto), la professoressa Tessa Agostini (curatrice del progetto), l’assessore alla Cultura del Comune di Narni Lorenzo Lucarelli e l’ingegnere Giuseppe Fortunati che del proponimento è stato il promotore.

IIS gandhi, narni, umbria, scuola, giappone, olimpiadi 2020, tokio,

Durante la cerimonia è stato ripercorso il lavoro svolto nel corso dell’anno e le varie tappe del percorso che hanno portato alla ideazione e al successivo conseguimento di questo connubio di tradizione e innovazione delle dimensioni di un metro e mezzo per tre metri e mezzo. “Artmile mural Japan” ha infatti visto i ragazzi narnesi e quelli della città di Otsu-city (capoluogo della prefettura di Shiga) collaborare a distanza nella creazione del dipinto che sarà esposto in Giappone nelle scuole, in alcuni centri culturali e negli stadi e nei luoghi dove si svolgeranno le prossime Olimpiadi di Tokyo 2020 (24 luglio-9 agosto). Una bella collaborazione da cui emerge un aspetto educativo, linguistico ed interdisciplinare non indifferente che ha coinvolto gli studenti di diverse nazionalità nel mettere in campo le proprie competenze della lingua inglese, della storia, della geografia, delle tecnologie del web, senza dimenticare le tradizioni dei due “popoli gemellati”. Temi portanti sono stati l’integrazione tra Paesi, il confronto tra le culture, l’arte, l’uso delle nuove tecnologie, lo sviluppo sostenibile. A questo si aggiunge la valorizzazione del territorio che passa per la promozione turistica: insieme al telo saranno spediti in Giappone anche brochure illustrative su alcune bellezze artistico-culturali della nostra regione, fra cui la Cascata delle Marmore, il Ponte d’Augusto e la Valle del fiume Nera.

Il lenzuolo dipinto dell'IIS Gandhi di Narni

Il progetto è partito dalla organizzazione mondiale iEARN, di cui l’ingegner Fortunati è referente nazionale dal 2002, che già nel 2008 è stato fautore di un’iniziativa che ha dato la possibilità a due ragazzi del liceo Gandhi di essere accolti a Kobe per il G20 dei giovani per l’ambiente.

Avatar
Francesca Cecchini

Teatro, letteratura e musica sono le mie passioni. Tutto, se possibile, da vivere dietro le quinte. Sono un amante del “work in progress”. E scriverne, per me, è la più grande soddisfazione (e gioia)

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!