fbpx

I profumi e i sapori del Lago Trasimeno raccontati dall’Azienda Agricola Bittarelli

Tra le suggestive colline verdeggianti di Castiglione del Lago che collegano Vaiano a Villastrada, piccoli borghi che si affacciano sul Lago Trasimeno, a 300 metri sopra il livello del mare, vi è l’azienda Agricola Bittarelli, un vero gioiello di eccellenza in Umbria. Abbiamo ascoltato la voce di Patrizia Marcelli che ci ha dato importanti cenni storici: “La fagiolina è un prodotto etrusco. E’ arrivata a noi dagli scambi commerciali, quindi già era in Umbria 300 -- 400 anni avanti Cristo. Si trova solo sulla zona del Lago Trasimeno. Faccio parte dell’Azienda Agricola Bittarelli e abbiamo iniziato la nostra attività producendo la fagiolina, ceci, cicerchie, farro, orzo ed olio. Dopo abbiamo avviato la linea di prodotti già pronti, zuppe, vellutata e legumi, veloci da gustare, preparati secondo le nostre ricette tradizionali”.

Storia dell’Azienda Agricola Bittarelli

Cosa vi contraddistingue?

“Facciamo un prodotto di nicchia particolare, non produciamo grossissime quantità, non ci interessa la grande distribuzione, ma la qualità… La fagiolina viene raccolta a mano e la coltura si effettua nel pieno rispetto dell’ambiente. I nostri prodotti dal 2017 sono certificati VeganOk che garantisce al consumatore precise caratteristiche etiche ed ambientali. Quelli biologici e in conversione sono certificati da Bioagricert.

Azienda Agricola Bittarelli

 

Come si fa a far comprendere ai giovani l’importanza della sana alimentazione?

“Far mangiare i legumi ai ragazzi è sempre difficile, io vedo che quando vengono qui e si inizia a raccontare loro i prodotti dal campo, da come si coltiva, spiegando quello che si fa,  facendo vedere loro come vengono coltivati determinati legumi, alla fine assaggiano. Siamo passati infatti a fare un lavoro di Fattoria Didattica ‘La Rosa dei Venti’ dal 2013 proprio per far conoscere alle giovani generazioni i preziosi prodotti della nostra zona”.

Storia dell’Azienda Agricola Bittarelli

Qual è la caratteristica principale del vostro mestiere?

“La prima cosa è la passione. Ogni settimana, ogni mese c’è qualcosa di diverso nelle nostra terra. Cambia costantemente. Cambiano colori, cambia tutto e se hai un minimo di occhio non puoi lasciare tutta questa bellezza per andare da un’altra parte. Io non ce la farei… Quando viene qui la gente ci dice di trovarsi in un bel posto. La nostra terra, il nostro luogo è bellissimo perché è coltivato, i campi vengono tenuti a posto, vengono curati.

Chi ha la terra e si sporca le mani non se le lava più. Io mi sento come una pianta: le radici sono in terra, ci si muove sopra ma le mie radici sono qui. E adesso anche i miei figli stanno lavorando in questa azienda. La terra è anche futuro”.

Audio -- Storia dell’Azienda Agricola Bittarelli 

 

La famiglia Bittarelli vive e lavora in questi terreni dal 1940, prima come contadini e dal 1970 come proprietari. L’Azienda è a conduzione familiare, si estende su circa 30 ettari e utilizza per le sue produzioni il metodo biologico e della rotazione dei terreni, per ottenere un raccolto genuino e di qualità. Consegna e spedisce i prodotti, le confezioni e i cesti regalo in tutta Italia e all’estero.

All’Azienda Agricola Bettarelli, che ha partecipato alla quarta edizione del Festival Agrichef, il festival della cucina contadina, ci siamo arrivati dopo un’escursione di dodici chilometri ad anello, organizzata dalla guida escursionistica Massimiliano Cremona che ha dichiarato: “Il percorso è indubbiamente incantevole, è toccato anche dalla Via del Trasimeno (5° tappa) e dalla Via Romea Germanica. Tra sentieri e strade bianche, ci siamo fatti cullare dalla pace di questo territorio morbido, il cui utilizzo agricolo produce geometrie inaspettate e affascinanti contrasti cromatici”.

Storia dell’Azienda Agricola Bittarelli
« 1 di 8 »

Per saperne di più: https://www.agricolabittarelli.it

Floriana Lenti

Floriana Lenti è una fervida lettrice e ama la musica. Pugliese di Taranto, vive a Perugia dove insegna italiano ed opera in ambito sociale. Curiosa, effervescente e testarda, ha sempre la battuta pronta.

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!