Celebrazioni benedettine: la fiaccola va a Budapest insieme ai formaggi del Caseificio di Norcia

NORCIA I prodotti caseari del Gruppo Grifo Agroalimentare, realizzati nello stabilimento di Norcia, varcano ancora una volta i confini italiani e arrivano a Budapest. Proprio oggi, giovedì 27 febbraio, infatti, ci sarà la presentazione dei territori e del brand ‘Terre di San Benedetto’ all’Istituto italiano di cultura, con il patrocinio dell’Ambasciata italiana e della Camera di commercio italiana a Budapest, ENIT (Agenzia nazionale del turismo) e ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane). Nell’ambito di queste presentazioni è prevista la degustazione dei formaggi del Caseificio di Norcia con i formaggi Testa Nera, Pilato, Segreto e Pellegrino, accanto agli altri prodotti tipici della conca nursina.
Si rinnova così la fruttuosa collaborazione tra il Gruppo Grifo Agroalimentare e il Comune di Norcia. “Non potevamo che rispondere positivamente all’invito del sindaco Nicola Alemanno – ha dichiarato Carlo Catanossi, presidente del Gruppo Grifo Agroalimentare (nella foto di copertina) – che anche quest’anno ci offre la possibilità di far conoscere le nostre produzioni all’estero ad un pubblico che ne saprà riconoscere le peculiarità e il legame indissolubile con il territorio di provenienza. Prodotti genuini e 100% Umbria, provenienti da una filiera controllata, garantita e rintracciabile”. L’iniziativa si inserisce nel più ampio programma delle Celebrazioni benedettine che vede le città di Norcia, Subiaco e Cassino farsi portavoce degli insegnamenti della regola benedettina ‘Ora et Labora’. Il Gruppo Grifo Agroalimentare proporrà nuovamente le sue prelibatezze casearie sabato 7 marzo nel corso della 57esima edizione di Nero Norcia. L’appuntamento è alle 12 in piazza san Benedetto con il gastronomo gourmet Mario Corradi.

Articoli correlati

Commenti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com