Frank Zappa e i suoi “topi caldi” : Trio Kadabra – Hot jats

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Il disco di cui parliamo è uscito alla fine del 2019, a circa 50 anni dalla pubblicazione di quello forse più conosciuto di Frank Zappa, Hot rats, e da quello prende spunto tanto per la copertina, con lo stesso sfondo ma con il trio disegnato come fosse un cartone animato, che per il titolo, quasi uguale, Hot jats.

La copertina del disco del Trio Kadabra

La formazione è composta dal pianista Massimiliano Fantolini, dal bassista Mauro Giannaccini e dal batterista Jacopo Giusti, messosi in luci con trio Aliante.

Tutti e tre i musicisti, hanno già avuto modo di incrociare la musica di Zappa nella loro carriera, avendo tra l’altro fatto parte di formazioni come i Fattore Zeta (che ha pubblicato due lavori autoprodotti tra il 2006 ed il 2009).

Si tratta di un tributo al musicista italo-americano a tutto tondo, in quanto è pur vero che i brani presenti nel disco a riferiti ad Hot rats sono soltanto due, e precisamente, Son of Mr. Green Genes e Little Umbrellas.

Raccolte alcune informazioni su questa pubblicazione debbo dire che risulta estremamente piacevole e che l’approccio jazzistico del trio (pur essendo ben presente in molti degli originali), a volte fa quasi dimenticare di stare ascoltando tracce già edite, tanto valido è il lavoro fatto in fase di arrangiamento ed improvvisazione.

Due sono le tracce che preferisco, e precisamente i due medley, All Blues – King Kong – Frame by frame, dove oltre a Zappa si omaggiano anche i King Crimson, e Eat that question – Inca roads, ma non si possono non ricordare anche Blessed relief, tratto dell’altro caposaldo zappiano The Grand Wazoo ed i due brani di cui sopra, tatti da Hot rats, Little umbrellas e Son of Mr Green Genes, cui l’arrangiamento pianistico conferisce sonorità inattese.

In conclusione non si tratta certamente di un easy listening ma se avrete la pazienza di non fermarvi magari al primo ascolto apprezzerete la bontà della proposta del trio toscano.

Articoli correlati

Commenti