fbpx

Spoleto: il 28 maggio riconoscimenti ai ragazzi in ricordo di Walter Tobagi e Dante Ciliani

SPOLETO – Il Corso propedeutico di giornalismo “Walter Tobagi” è stata una bella esperienza umana e professionale che ho vissuto per due anni di seguito, l’ultima condivisa con il vice direttore di Vivo Umbria Claudio Bianconi, invitato dalla collega Antonella Manni, a parlare delle mie esperienze con gli studenti, i giovani, gli adulti che verranno.  E  con un pizzico di vanità dovuta all’importanza del contesto, ci inserisco pure … la mia foto assieme a loro. Per me è un gran bel ricordo.

·

L’iniziativa serve non a santificare ma a verificare, piuttosto, il messaggio che è insito nel lavoro che Tobagi ha svolto a costo della propria vita in nome del proprio mestiere, della valenza sociale, politica che questa professione ha e deve avere. Chiusa la parentesi personale, ecco la comunicazione che è arrivata dagli orgnizzatori: “In un anno difficile, segnato da un’emergenza epocale che ha costretto l’Italia a misure straordinarie per cercare di arginare l’epidemia di Covid – 19, ma anche significativo per la riscoperta del valore di una corretta informazione, il Corso propedeutico di giornalismo Walter Tobagi e le scuole della città di Spoleto, dopo un avvio regolare fino a febbraio, da marzo in poi, in modalità smart e in linea con gli indirizzi della didattica a distanza,  sono riusciti a portare a termine il programma dell’iniziativa giunta alla sua XV edizione, organizzata dall’Associazione Amici di Spoleto onlus in collaborazione con il Comune di Spoleto, per ricordare, tanto più quest’anno a 40 anni dalla sua morte, la figura del giornalista  del Corriere della Sera Walter Tobagi, nato nella frazione di San Brizio di Spoleto e ucciso a Milano nel 1980 dalle Brigate Rosse. 

In occasione – prosegue la nota stampa – – della ricorrenza del 40esimo anniversario della morte di Walter Tobagi, giovedì 28 maggio 2020, quindi, non potendosi tenere una cerimonia di presentazione dei lavori svolti e di premiazione nel Palazzo Comunale, l’incontro istituzionale con i ragazzi si terrà alle ore 10:30 in forma virtuale attraverso apposita piattaforma digitale  (URL della riunione: https://meet.google.com/qfx-veot-tje) con interventi del vicesindaco e assessore alla formazione del Comune di Spoleto, Beatrice Montioni, del presidente dell’Associzione Amici di Spoleto onlus, Dario Pompili, del presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Umbria, Roberto Conticelli, del dirigente scolastico dei licei di Spoleto “Sansi-Leonardi-Volta”, Mauro Pescetelli, della dirigente dell’istituto alberghiero “De Carolis”, Roberta Galassi, e dei rappresentanti della Valle Umbra Servizi s.p.a. con la quale si è tenuto quest’anno un progetto specifico di alternanza scuola-lavoro dedicato alla comunicazione aziendale.

La lezione di Italo Carmignani, responsabile dell’edizione Umbra del Messaggero
Antonella Marietti, giornalista Rai, durante l’incontro con i ragazzi del Corso Walter Tobagi
Francesco Carlini faccia a faccia con i ragazzi del Corso

Contestualmente, una parte degli elaborati realizzati dai ragazzi verranno pubblicati sui canali social del Comune di Spoleto, con un video di saluto e in ricordo di Walter Tobagi del sindaco Umberto de Augustinis, e dell’Associazione Amici di Spoleto. Inoltre, alcune copie del bollettino Notizie da Spoleto con, in allegato, i giornali realizzati dai ragazzi, saranno distribuite gratuitamente presso le edicole della città di Spoleto. Gli attestati e i certificati di premiazione e le menzioni di merito verranno fatte recapitare ai ragazzi attraverso le scuole: all’elaborato ritenuto dai coordinatori di particolare interesse, verrà attribuito un riconoscimento in ricordo di Walter Tobagi. All’autore (o agli autori) dell’elaborato ritenuto più incisivo e originale tra quelli realizzati dai ragazzi della prima annualità (giornalismo scritto), l’Associazione Amici di Spoleto onlus attribuirà invece un riconoscimento in ricordo di Dante Ciliani, presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Umbria prematuramente scomparso. 

 

La XV edizione del Corso propedeutico di giornalismo Walter Tobagi ha preso il via l’8 novembre 2019, in un momento in cui la pandemia era ancora impensabile, con una conferenza inaugurale tenuta da Giancarlo Trapanese (giornalista Rai), che ha presentato il suo libro “Obsolescente” nel salone d’onore di Palazzo Leti Sansi. L‘iniziativa, che ha il patrocinio dell’Associazione Stampa Umbra, dell’Unione Stampa Periodica Italiana e dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria, il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, della Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini e di Intesa Sanpaolo, ha compreso, almeno fino a febbraio 2020, anche conferenze dedicate al tema della comunicazione e del giornalismo rivolte ad un pubblico vasto,  ha visto la partecipazione di circa 200 studenti delle scuole superiori della città, nove classi dell’Istituto Alberghiero “Giancarlo De Carolis” e due classi dell’Istituto di istruzione superiore “Sansi Leonardi Volta” (Liceo scientifico) con la formula  dell’alternanza scuola-lavoro con una convenzione tra la scuola e la Valle Umbria Servizi s.p.a. All’interno di questo particolare ambito i ragazzi hanno elaborato una pubblicazione giornalistica sotto la supervisione del tutor Moreno Marionni e del direttore Walter Rossi. Il Corso, si è sviluppato con un laboratorio di giornalismo scritto per gli allievi della prima annualità, mentre gli studenti della seconda annualità hanno seguito un seminario sul giornalismo online realizzato in collaborazione con USPI (Unione Stampa Periodica Italiana) tenuto da Sara Cipriani (vice segretario generale Uspi e direttore Tuttoggi.info), che si è affiancato al laboratorio di giornalismo radiofonico con Francesco Carlini e di giornalismo televisivo, introdotto dal caporedattore della TGR RAI Umbria Giancarlo Trapanese, con la collaborazione della giornalista Antonella Marietti del Tg regionale della Rai. Il Corso, coordinato da Antonella Manni con Antonella Proietti del Comune di Spoleto, insieme a Davide Fabrizi e Marco Rambaldi dell’ufficio stampa del Comune di Spoleto e Massimo Sbardella (Gruppo ed. L’Espresso e Corriere dell’Umbria), per la prima annualità ha realizzato nelle scuole incontri con giornalisti professionisti di testate nazionali e regionali (Pietro Del Re, Italo Carmignani, Riccardo Regi, Claudio Bianconi, ecc.) e, per la prima volta, a questa iniziativa si è ispirata anche la scuola secondaria di primo grado “Valenti” di Trevi che ha attivato autonomamente un percorso di approfondimento dedicato al giornalismo con i ragazzi delle classi terze, i cui migliori articoli sono ospitati nell’ultimo numero di Notizie da Spoleto – Speciale Giovani. 

Quali temi conduttori degli elaborati di quest’anno, per il Corso propedeutico di giornalismo “Walter Tobagi”, in accordo con il Comune di Spoleto, sono state proposte due citazioni.  La prima è tratta dall’ultima Relazione scritta da Walter Tobagi per l’asssemblea dei soci dell’Associazione lombarda dei giornalisti: “La democrazia di un Paese si misura dalla libertà della sua stampa. Una libertà che va difesa senza tentennamenti anche in un momento come questo, condizionato dall’esplodere di una violenza dissennata. E’ il coraggio della democrazia che deve prevalere sulla brutalità della barbarie comunque travestita. E’ la sfida della democrazia che deve prevalere su qualsiasi tentazione totalitaria”, Walter Tobagi , 26 febbraio 1980″.

Avatar
Riccardo Regi

Direttore di VivoUmbria.it. Perugino, laureato in Lettere, giornalista professionista dal 1990, vice direttore dei Corrieri Umbria, Arezzo, Siena, Viterbo, Rieti per 18 anni.

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!