fbpx

Spoleto, intitolata a don Pino Puglisi la piazza dell’Auditorium della Stella

SPOLETO – Anche Spoleto ha voluto celebrare la Giornata della Legalità nel 28°anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani.

Questa mattina è stata intitolata a Don Pino Puglisi, parroco nel quartiere Brancaccio di Palermo ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993, la piazza antistante l’Auditorium della Stella.

Don Pino Puglisi è stata una figura stupenda – sono state le parole del sindaco Umberto de Augustinis nel corso della cerimonia – un parroco impegnato a combattere la mafia attraverso l’insegnamento ai ragazzi, ai giovani, contro l’ignoranza che considerava giustamente il principale alleato dei mafiosi.

Ricordiamo oggi, con l’intitolazione di questa piazza, un prete concreto, pratico, che ho avuto l’opportunità e l’onore di conoscere nel periodo in cui ho lavorato a Palermo, una persona che ragionava in termini di difesa della legalità, partendo dalla base, dal coinvolgimento e dall’educazione, una persona che ha avuto la straordinaria capacità di trasmettere ai più giovani, in un contesto indubbiamente difficile quale era il quartiere Brancaccio di quegli anni, l’importanza del rispetto delle regole”.

Alla cerimonia erano presenti il Presidente del Consiglio comunale Sandro Cretoni, gli assessori Angelo Loretoni e Francesco Flavoni, i consiglieri comunali Massimiliano Montesi, Mario Mancini, Giampaolo Fagotto Fiorentini, l’amministratore unico dell’A.Se. Giovanni Cao e Elisabetta Proietti e Agnese Tomassini, referenti del presidio di Spoleto dell’associazione “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”.

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!