fbpx

La ripartenza delle Biblioteche comunali di Perugia tra limiti e accortezze

Agenzia Petra

PERUGIA Dopo il lungo lockdown legato al contrasto dell’epidemia da Covid 19, tornano ad aprirsi al pubblico le porte delle Biblioteche comunali di Perugia. Da domani (25 maggio) prenderà il via una graduale riapertura con spazi riorganizzati per accogliere i fruitori nel miglior modo possibile, sempre nel rispetto delle disposizioni volte a tutelare la salute di ospiti e personale addetto al lavoro.

Agenzia Petra
Leonardo Varasano

“La possibilità di riapertura – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Perugia Leonardo Varasanotrova le biblioteche comunali di Perugia pronte. Grazie ad un lavoro incessante, per cui ringrazio la struttura bibliotecaria in ogni sua componente, si approda ad una nuova normalità rispettosa delle disposizioni ricevute da Stato e Regione Umbria. Il lavoro e la proposta formativa delle nostre biblioteche non si è mai fermata, è stata veicolata diversamente, attraverso un continuo aggiornamento dei canali social. Ora però si torna, gradualmente, ad una funzione piena, in presenza: l’attività si appresta a riprendere la sua missione in forma completa”. 

Norme di accesso – In Biblioteca Augusta e Biblionet potranno entrare fino a due persone alla volta, a San Matteo degli Armeni, Sandro Penna e Villa Urbani sarà consentito invece l’accesso solo a una persona alla volta. Per tutte vigerà l’obbligo di indossare mascherina e guanti, all’ingresso occorrerà disinfettarsi la mani e mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro. Quotidianamente sarà effettuata l’igienizzazione di superfici, arredi e pavimenti. I libri restituiti non verranno ricollocati immediatamente sugli scaffali, ma sottoposti a quarantena, in luoghi separati e areati, per dieci giorni. Al momento della restituzione, l’utente ha l’obbligo di segnalare se il libro è stato esposto ad una contaminazione da Covid19, anche presunta.

Sarà possibile restituire libri e dvd (dove presenti è consigliabile usare preferibilmente le cassette esterne), prendere in prestito libri (per ridurre i tempi di attesa si potrà prenotare via mail, telefono e OPAC Sebina), richiedere informazioni bibliografiche e di riproduzioni (anche per email), iscriversi ai servizi e a MLOL (anche attraverso i moduli online presenti sul sito ufficiale delle Biblioteche comunali di Perugia).

Per il momento non sarà concesso studiare e consultare materiale nelle sale, consultare quotidiani e riviste, utilizzare postazioni internet, sostare nella zona caffé.

Gli orari aggiornati

  • Biblioteca Augusta (075 5772506) e Biblioteca Sandro Penna (075 5772941) dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle 13.00 e lunedì e mercoledì dalle ore 15.00 alle 18.00
  • Biblionet (075 5772938) e Biblioteca Villa Urbani (075 5772960) dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle 13.00 e martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle 18.00
  • Biblioteca San Matteo degli Armeni (075 5773560) mercoledì e venerdì dalle ore 09.00 alle 13.00 e martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle 18.00
Agenzia Petra
Avatar
Francesca Cecchini

Teatro, letteratura e musica sono le mie passioni. Tutto, se possibile, da vivere dietro le quinte. Sono un amante del “work in progress”. E scriverne, per me, è la più grande soddisfazione (e gioia)

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!