fbpx

Covid-19, a Narni potenziato lo sportello “Ascoltiamoci” per giovani tra i 14 e i 24 anni

Meet2U- Levita s.r.l.

NARNI – E’ dedicato ai ragazzi e al mondo giovanile in genere lo sportello di ascolto e supporto psicologico “AscoltiamoCi” gestito da Comune di Narni e Usl 2. Amministrazione e istituzione sanitaria hanno infatti deciso di potenziare lo strumento dedicando un giorno specifico ai minorenni e ai giovani adulti soprattutto in questo periodo difficile dovuto all’emergenza sanitaria. Il progetto si occupa di intercettare le fragilità delle fasce di età 14-24 anni, nella consapevolezza, spiega il servizio, che le fragilità del mondo adolescenziale sono messe ulteriormente a dura prova dal regime di isolamento a cui sono stati sottoposti i giovani.

“L’obiettivo quindi – riferisce una nota del Comune – è quello di accorciare le distanze e mettere a disposizione uno spazio di ascolto psicologico, esclusivamente dedicato, in cui ragazzi e ragazze potranno confrontarsi sia telefonicamente che attraverso videochiamate con gli psicologi. In questo modo potranno rappresentare agli esperti i dubbi, le difficoltà e i timori che stanno attraversando in uno spazio empaticamente dedicato che funge da contenitore protettivo”. Lo sportello funziona martedì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 e il mercoledì per adolescenti dalle 16 alle 18. Il numero di contatto della dottoressa Letizia Angeli è 348.2887425.

Meet2U- Levita s.r.l.
Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!