fbpx

Amelia: il progetto Comunità Solidale per ridare speranza

AMELIA – L’unione fa la forza nella lotta contro l’emergenza Coronavirus, che dopo la riapertura si è trasformata da sanitaria in economica. Ad Amelia Comunità Solidale, progetto finanziato dalla Fondazione Carit, che vede in campo Arciragazzi Casa del Sole e i comuni di Amelia e Avigliano Umbro, si è impegnato per far fronte a questo sforzo straordinario.

Casa del Sole

“Sapere che tante persone girano con l’auto senza assicurazione, che non riescono a pagare bollette e affitti – afferma Sandro Romildo, coordinatore del centro educativo Casa del Sole – Sentire al telefono il pianto di tanti concittadini che conosciamo e che non sanno come ritrovare una normalità, non può che spingerci ad una sinergia più attenta e rispettosa. La pandemia ha imposto il potenziamento del progetto, che è al suo secondo anno e determina la sinergia tra volontariato, enti locali e Fondazione Carit. Tre educatrici della Casa del Sole stanno lavorando con continuità a distanza con i bambini con incontri gioco, laboratori e tutorial. Quello che prima si faceva in sede è proseguito con un contatto a distanza con i singoli bambini ed ora si evolve con la programmazione dei centri estivi”.

Attualmente il progetto si sta occupando di sostenere sia i bambini nel gioco, nello studio e nelle relazioni a distanza sia tantissime famiglie in difficoltà tra Amelia e Avigliano Umbro, più di 150 quelle destinatarie della spesa alimentare, una decina vengono aiutate per l’acquisto dei farmaci e altre per il pagamento delle utenze e delle rette arretrate della mensa scolastica. L’associazione inoltre sta organizzando per sabato 27 giugno la serata con la pizza sociale a sostegno del progetto. “È il primo incontro dopo quattro mesi – spiega Sandro Romildo – Dialogheremo con le famiglie che aiutiamo e con quelle che ci aiutano, con i bambini e con le istituzioni. Questo progetto ci ha confermato che la perfetta sintonia tra volontari e istituzioni è fondamentale per dare risposte come è necessario e per dare aiuto quando e dove serve”. Questo è solo uno dei numerosi raggi di speranza che si stanno diffondendo sulla penisola per il sostegno di quelle fasce bisognose e disagiate a causa dell’emergenza, un gesto ben coordinato che mostra l’unità e il buon cuore della gente in questo difficile periodo. 

Leonardo Maggi
Leonardo Maggi

Studente universitario, autore di "The New Trilogy" e di "The War Trilogy", spoletino, diplomato al Liceo Classico "Tacito" di Terni

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
Attraverso il sostegno finanziario ricevuto dal POR FESR 2014-2020, Avviso a sostegno per l’innovazione digitale nelle micro e piccole imprese 2019, l’azienda ha potuto realizzare il proprio sito e-commerce.
Obiettivi raggiunti dalla nostra azienda: innovazione attraverso l’utilizzo dell’ICT , visibilità dei servizi offerti, competizione sul mercato nazionale.
Through POR FESR 2014-2020 financial support, the company was able to get his own e-commerce site.
Objectives achieved by our company: innovation through the use of ICT, visibility of the services offered, competition on the national market.
***