fbpx

Regione: confermato il fondo per le non autosufficienze

Meet2U- Levita s.r.l.

PERUGIA – “Nessun taglio alle risorse nella nuova programmazione del PRINA ma, al contrario, la Giunta regionale ha confermato le risorse degli anni passati, che erano state già decurtate di 1 milione di euro dalla precedente amministrazione regionale”: alla luce di informazioni fuorvianti circolate in questi giorni, l’assessore alla  Salute e al Welfare, Luca Coletto, vuole rassicurare ulteriormente le persone non autosufficienti e con disabilità e le loro famiglie che hanno espresso preoccupazione per nuovi tagli al fondo di sostegno al Piano regionale integrato per la non autosufficienza. 

  “Le risorse del Fondo regionale – specifica l’assessore Coletto – provengono in parte dal bilancio regionale e in parte da stanziamenti nazionali. La Regione per il 2021 ha stanziato 3 milioni di euro, mentre il Governo ha previsto un finanziamento di 9 milioni 785.080 euro”. 

Per fare chiarezza l’assessore spiega che “l’accordo firmato dai sindacati con le precedenti amministrazioni regionali prevedeva per ogni anno uno stanziamento di risorse regionali pari a 4 milioni di euro, ma già a partire dal 2017 l’amministrazione firmataria del protocollo ha stanziato solo 3 milioni di euro, portati a 3 milioni 500 mila euro nel 2020”. 

“La Giunta regionale quindi, malgrado la congiuntura delicata e aggravata dalla pandemia, per la nuova programmazione del PRINA ha mantenuto le risorse degli anni precedenti anche alla luce del fatto che la linea di finanziamento nazionale potrà contare sull’aggiunta di oltre 2 milioni di euro”.

Meet2U- Levita s.r.l.
Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!