Leonessa: Pallium Sancti Petri si ripete la tradizione da Porta Spoletina alla chiesa di San Pietro

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

LEONESSA – La Presidente dell’ Ente Palio del Velluto di Leonessa,  Silvana Pasquali rende nota una iniziativa per il palio del Velluto.

Il corteggio del Palio del Velluto con i suoi stupendi costumi

“Il  29 giugno, alle ore 11 nella CHIESA DI S.PIETRO a Leonessa si terrà la TRADIZIONALE S. Messa in COSTUME a cui parteciperanno i sesti del PALIO del VELLUTO nel rispetto, ovviamente, delle disposizioni di legge vigenti. Chi volesse partecipare  al breve corteo e alla S.Messa, può contattarci. E anche per il 2020 la tradizione del palio del Velluto nato per onorare i Santi Patroni Pietro e Paolo, si rinnoverà anche con questa breve ma significativa cerimonia con il corteo dei sesti, i priori, e rappresentanti delle famiglie  nobili.
La piazza di Leonessa con il Palazzo Comunale e la Chiesa di San Pietro

Il corteo partirà da Porta spoletina per terminare dentro la chiesa di San Pietro”.
Leonessa, Porta Spoletina XVII secolo

Questa e’ anche l’occasione per parlare di Porta Spoletina, già Porta del Colle o Porta di Stato, in quanto immetteva sulla strada per lo Stato Pontificio verso Monteleone di Spoleto.
Leonessa, la fontana di Porta Spoletina

L’ attuale Porta risale al 1456, che e andata a sostituire un altra precedentemente più ampia. La parte bassa e’ costituita da blocchi di pietra rossa  locale, mentre quella superiore pietra calcarea. Nella parte interna, sono collocati due leoni in pietra rossa locale. I due leoni, soltanto uno e’ originale, mentre l’altro e’ stato realizzato da Antonio Bonanni un artista leonessano. Al suo interno, un tempo era affrescato con un dipinto votivo raffigurante San Giuseppe da Leonessa in estasi difronte alla Madonna. Nella nicchia, un tempo era un affresco raffigurante una immagine della Madonna;  nel 1962 fu sostituito con un mosaico della scuola vaticana. I merli della porta sono di recente realizzazione e risalgono agli anni ’50. La scritta posta: SVM CONNEXA VERA CLAVIS MONTAQ.SERA, e’ in un sigillo dell Universita’ di Leonessa nel XVII secolo. Quindi anche questa volta Porta Spoletina Sara’ il punto di partenza del corteo come in tutti gli anni. Mentre l’altra, ossia porta Aquilana e’ del XIII secolo.  E quindi la tradizione, anche con le dovute distanze  non si ferma.

Articoli correlati

Commenti