fbpx

Ecco le 21 località dell’Umbria incluse in “E-state in Italia”

Visioninmusica

L’Unsic, Unione nazionale sindacale imprenditori e coltivatori, si è costituita a Roma il 22 settembre 1996 per iniziativa di alcuni imprenditori che hanno avvertito l’esigenza di dar vita ad un organismo di rappresentanza per meglio valorizzare le istanze comuni, nonché per offrire servizi in linea con l’evoluzione dei tempi. Dal 21 giugno lancerà l’iniziativa “E-state in Italia” con lo scopo di raggiungere i 900mila utenti dei propri tremila uffici territoriali sparsi in tutte le regioni italiane.

L’Unsic ha predisposto una directory nel proprio portale (https://unsic.it/news/e-state-in-italia/) con la selezione di oltre 650 località italiane, ognuna con uno o più link di collegamento, 20 di base per ogni regione, più tutti i capoluoghi di provincia e le 55 località preservate dall’Unesco.

Per quanto riguarda l’Umbria, oltre ai due capoluoghi di provincia, la scelta è ricaduta su Assisi, Bevagna, Castelluccio di Norcia, Castiglione del Lago, Città di Castello, Colfiorito, Deruta, Ferentillo, Foligno, Gubbio, Montegabbione, Narni, Orvieto, Passignano, Piediluco, Spello, Spoleto, Todi, Torgiano e Trevi. Oltre a queste, anche Campello sul Clitunno con il Tempietto del Clitunno, patrimonio Unesco.

Visioninmusica
Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!