fbpx

Petizione: strumenti come bagaglio a mano per i musicisti che prendono l’aereo

L’ho firmata. Chiaramente è una posizione del tutto personale, ma questa petizione lanciata due giorni fa da Cesare Frisina, violinista nato a Melbourne e che è stato anche docente al Conservatorio Corelli di Messina, mi è parsa giusta anche perché a rappresentarmi la problematica è stato in maniera diretta un musicista che stimo parecchio, assieme a tutto l’Ensemble Micrologus di cui fa storicamente parte: Gabriele Russo.

In sostanza si chiede di dare l’opportunità ai musicisti che viaggiano in aereo, peraltro già parecchio vessati e in difficoltà in questo periodo, di permettere ai musicisti che viaggiano in aereo di portare il loro strumento in cabina senza esborsi supplementari se le dimensioni sono vicine ad un trolley.

Solo a titolo informativo, siccome una petizione ha bisogno di visibilità, Change.org dà eventualmente la possibilità di darla con un concreto contributo, a partire da 1 euro.

Avatar
Riccardo Regi

Direttore di VivoUmbria.it. Perugino, laureato in Lettere, giornalista professionista dal 1990, vice direttore dei Corrieri Umbria, Arezzo, Siena, Viterbo, Rieti per 18 anni.

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!