fbpx

Università di Perugia: primo esame in presenza nell’era Covid

PERUGIA – Data importante quella di ieri, 3 luglio, per l’Università di Perugia: c’è stato il primo esame in presenza su “base volontaria” sia da parte dei docenti che degli studenti. Così il professor Carlo Andrea Bollino, insieme alla professoressa Maria Chiara D’Errico (nella foto di copertina) hanno dato la possibilità di sostenere gli esami in presenza di Microeconomia (cattedra A-L), Econometria ed Economia della Tassazione.

Il professor Bollino con uno studente

La sessione si è svolta nell’Aula Magna del Dipartimento di Economia.

 Il professor Bollino ha fatto osservare, con sua piena responsabilità, negli spazi interni del Dipartimento, tutte le misure di sicurezza e di prevenzione del contagio, così come previste dai DCPM e dai protocolli e addendum dell’Ateneo e del Dipartimento di Economia. All’ingresso dell’aula dove si sono svolti gli esami, con accesso diretto sul piazzale, è stata allestita una postazione di pre-identificazione con misurazione della temperatura. E’ stata predisposta anche la disinfezione delle mani; uso obbligatorio della mascherina per tutta la durata dell’esame.

L’accesso di ciascun studente è stato possibile solo dopo l’arrivo del docente e dopo la sottoscrizione dell’autocertificazione. Previsto inoltre il rispetto del distanziamento sociale all’ entrata e all’ interno del Dipartimento, nonché all’ uscita dall’ aula di esame. Al termine della prova l’aula è stata sanificata.

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!