fbpx

Il ricordo del Fai dedicato alla sua fondatrice Maria Giulia Crespi

Meet2U- Levita s.r.l.

La scomparsa di Maria Giulia Crespi ha giustamente suscitato molte riflessioni ed emozioni nel Paese. Tra l’altro affidò la sua storica presidenza del Fai, Fondo Ambiente Italiano, proprio a Ilaria Borletti Buitoni nel 2010.

Noi di Vivo Umbria pensiamo che la maniera più opportuna per sottolineare il suo impegno per l’arte, l’ambiente, la cultura, possa essere questo ricordo firmato proprio dal “suo” Fai che fondò nel 1975:  “La scomparsa di Giulia Maria Crespi, fondatrice e Presidente Onoraria del FAI – Fondo Ambiente Italiano segna un momento cruciale nella storia della Fondazione, e vena di infinita tristezza l’animo del Consiglio di Amministrazione, del Comitato dei Garanti, della struttura operativa e delle Delegazioni del FAI che a lei con unanime riconoscenza dedicano il più commosso tributo. La chiarezza del suo insegnamento, il solco tracciato, lo stile e l’entusiasmo infuso in qualsiasi cosa facesse indicano senza incertezze la strada che il FAI è chiamato a seguire per il Bene del Paese, fissata nella missione che lei stessa contribuì a definire”.

Meet2U- Levita s.r.l.
Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!