#divertiAMOci, una movida più sicura per la vita notturna ternana

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

TERNI Dopo la presentazione a Palazzo Spada di sabato scorso, ieri anche gli assessori alla polizia locale Giovanna Scarcia e al commercio Stefano Fatale hanno preso parte alla firma in Questura del progetto #divertiAMOci. Si tratta di una serie di iniziative, misure e interventi per rendere più sicura e vivibile e quindi più attrattiva la “movida” serale e notturna nelle vie di Terni. “Per il progetto e per la sua applicazione nella fase operativa sperimentale che prenderà il via venerdì 24 luglio – dicono gli assessori Fatale e Scarcia – dobbiamo ringraziare il Questore Massucci e tutto il personale della Questura, oltre alle associazioni di categoria e ai soggetti che hanno aderito: Confcommercio, Confartigianato, CNA Umbria, Confesercenti, Associazione Vivere il Centro Storico e Università. Un ringraziamento particolare va infine ai gestori e ai titolari degli esercizi del centro per lo sforzo economico sostenuto che ha consentito l’attivazione del progetto pur in una fase così delicata come quella che sta vivendo il commercio cittadino. Restiamo convinti che il progetto divertiAMOci, contribuirà in maniera determinante a migliorare l’attrattività della movida ternana e – al tempo stesso – a tutelare i ragazzi e i soggetti più fragili, restituendo a tutti la voglia e la possibilità di divertirsi in modo sano e sostenendo la ripresa del centro cittadino”.

Articoli correlati

Commenti