fbpx

Presentata la 77^ edizione della Mostra del cinema di Venezia: gli italiani in concorso

VENEZIA – Iniziamo dai numeri: 62 sono i film e 15 i cortometraggi. La Mostra del Cinema di Venezia ha presentao la 77esima edizione che, questa è la notizia nella notizia,  si svolgerà in presenza dal 2 al 12 settembre.

Il cinema italiano in concorso è di assoluta qualita: saranno alla Mostra in anteprima Le sorelle Macaluso di Emma Dante, secondo film da regista per questa grande artista che arriva dal teatro e in cui si trovano i temi a lei cari quali famiglia, coralità, passaggio da vita a morte.

Le sorelle Macaluso

Poi Miss Marx di Susanna Nicchiarelli, che dopo il successo internazionale di Nico, 1988 vincitore della sezione Orizzonti, approda in concorso confermandosi come la regista italiana donna del momento e presenta un nuovo biopic girato in inglese su una donna tra le prime a fare convergere le istanze femminili e il comunismo; Padrenostro di Claudio Noce, ispirato a fatti reali, sono gli anni 70 contrassegnati dal terrorismo rosso e il film è prodotto e interpretato da Pierfrancesco FavinoNotturno di Gianfranco Rosi, frutto di due anni di esplorazione in Siria per il regista di Fuocoammare che mostra la devastazione lasciata dagli individui e non scontri di guerra. Internazionali attesissimi nel Concorso sono Wife of a Spy di Kiyoshi Kurosawa, prima volta alla Mostra del Cinema, un melodramma familiare; Laifa in Aifa di Amod Gitai, film che si svolge in un locale notturno con annesso ad una galleria d’arte contemporanea in cui si incontra un popolo diviso; Nomadland di Chloé Zhao prodotto e interpretato dall’attrice Frances McDormand, una donna che a causa di un collasso economico scappa dalla sua città natale e inizia una vita on-the-road.

Alberto Barbera assicura però che “non sarà festival autarchico. Il programma presentato è vario e con film provenienti da tutto il mondo, anche Paesi che sono ancora sotto minaccia Covid. Ci sono molte, moltissime donne, sia registe sia ospiti della Mostra”.

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!