fbpx

Gran finale questo fine settimana per il Narnia Festival

 NARNI Un finale che celebra la musica a tutto tondo quello dell’edizione numero nove del Narnia Festival, la kermesse culturale ideata da Cristiana Pegoraro che ne è anche il direttore artistico, affiancata dal maestro Lorenzo Porzio nella direzione musicale. Venerdì 31 luglio alle 21.30 al San Domenico Auditorium Bortolotti di Narni spazio all’italian swing di Carosone, Rabagliati, Buscaglione, Bongusto e del Trio Lescano con lo spettacolo ‘Tu vuo’ fa l’Americano’. In scena i ‘Conosci mia cugina? 7et’, una band che propone un live show dedicato interamente allo swing italiano dagli anni ‘30 agli anni ‘50 “riportando in vita – ha commentato Cristiana Pegoraro –  una musica spesso dimenticata, ma molto dinamica e divertente. Una serata importante a sottolineare la differenza di generi che vogliamo proporre durante il festival”.

Sarà una maratona musicale, poi, quella di sabato primo agosto che spazierà dalla musica classica alle colonne sonore dei film americani. Si inizierà alle 16 al San Domenico con le ‘Olimpiadi della musica’, concerto e premiazioni dei vincitori del Concorso internazionale 2020 del Narnia Festival e poi ‘Romantic piano time’, esibizione al pianoforte di Ludovico Mammola, vincitore dell’edizione 2019 del concorso, con musiche di Beethoven, Chopin, Schumann e Mendelssohn. A seguire, insegnanti e allievi del Campus in concerto. Alle 17 il teatro comunale Giuseppe Manini di Narni sarà tutto per ‘Sounds of Brazil’, esibizione del dipartimento di musica brasiliana del Narnia Festival. La sera, dalle 21.30, un grande concerto all’aperto sotto le stelle, in Piazza dei Priori, con il gruppo di ottoni e percussioni abBRASSh che proporrà ‘Destinazione… Hollywood!’, esibizione dedicata a brani celebri del repertorio classico e alle colonne sonore dei film americani con ‘Classical greatest hits & movie soundtracks’.

Marisa Laurito al Narnia Festival

Domenica 2 agosto alle 18 al teatro comunale Giuseppe Manini appuntamento con la pianista Anna D’Errico per ‘Musica contemporanea in prima assoluta’. Si chiude alle 21 al San Domenico Auditorium Bortolotti con ‘Happy birthday, Beethoven!’, concerto dedicato al grande compositore nel 250esimo anniversario della sua nascita. “Quasi cento giovani musicisti – ha spiegato il maestro Porzio – daranno vita alle sinfonie più belle di Ludwig van Beethoven”. Sul palco ci saranno anche Cristiana Pegoraro al pianoforte e Lorenzo Porzio alla direzione musicale e i due direttori del festival si cimenteranno anche nella veste di narratori. Le immagini che racconteranno l’evento sono di Yuri Napoli. Il Narnia Festival è anche arte e fino a domenica 2 agosto è possibile visitare le cinque mostre che ospita: quella dedicata alle Fiaccole olimpiche, allestita in collaborazione con il CONI, la personale di pittura di Athos Faccincani ‘La luce della coscienza’, la fotografica ‘L’infinito di Giacomo Leopardi illustrato da Giancarlo Mancori’ e ‘Made in Umbria – Arti e mestieri: dialoghi e fatti tra memorie e sperimentazioni’ a cura di ArteM. Non da ultimo, ‘Poesia nell’aria’, l’installazione sonora e visiva delle voci dei poeti di Giovanna Iorio e Beppe Sebaste.

Avatar
Redazione Vivo Umbria

Vivo Umbria: arte, cinema, danza, folklore, musica, letteratura, teatro sempre in primo piano

No Comments Yet

Comments are closed

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!