Perugia fa da "modella" a 78 pittori

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

 
 
PERUGIA -Domani, venerdì 21 agosto, Perugia si trasformerà in una galleria d’arte a cielo aperto: 78 gli artisti che la ritrarranno da Piazza Italia fino a Porte Sole.
L’appuntamento è organizzato da un gruppo di commercianti del centro storico perugino che, per far fronte alle difficoltà causate dal lockdown per il coronavirus, ha dato vita ad un concorso d’arte per tornare a far rivivere l’acropoliA partire dalle prime ore del mattino, infatti, sarà possibile ammirare gli artisti al lavoro nel ritrarre nelle bellezze dell’acropoli. Per tutto il centro, i pittori posizioneranno le proprie tele e si lasceranno ispirare dai panorami e dallo splendido patrimonio artistico culturale dell’acropoli.
Per l’occasione sono previste anche due visite guidate (alle 10.30 e alle 18) “Perugia Grand Tour”: una passeggiata lungo Corso Vannucci fino alla Fontana Maggiore per scoprire la storia cittadina, in un viaggio dagli esordi etruschi fino al Rinascimento. Prenotazione obbligatoria, (per info e prenotazione 371/3116801, anche tramite whatsapp. Contributo 10 euro a persona, gratuito fino a 12 anni, durata circa un’ora. Partenza da piazza Italia Portico del Palazzo della Provincia – uscita scale mobili).  Il concorso ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare il paesaggio, i monumenti storici e gli angoli di Perugia e di rinnovare la tradizione storico artistica della città.
LA GIURIA E I PREMI
A valutare le opere in gara, una giuria tecnica presieduta da Lorenzo Fonda e da  Francesco Scoppola e Alberto Mazzacchera che, dalle 19 in piazza Matteotti, daranno il via alle premiazioni.  La giuria valuterà prima singolarmente ciascuna opera, poi si riunirà per stabilire il primo (premio mille euro), il secondo (premio 700 euro) ed il terzo classificato (premio 400 euro). Due ospiti d’onore sceglieranno altre due opere da premiare (ciascuno con 300 euro). La Confraternita del Sopramuro assegnerà ulteriori dieci premi “segnalazioni”. Infine, verrà assegnato un “premio alla carriera”.
Tutta la manifestazione si svolgerà seguendo scrupolosamente le vigenti linee guida nel pieno rispetto delle normative anti Covid.  

Articoli correlati

Commenti