Bastia Umbra: street Art in città col murales dedicato a San Michele Arcangelo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

BASTIA UMBRA – Un momento bello e significativo questa mattina alla presenza del Sindaco Paola Lungarotti, degli assessori Daniela Brunelli e Stefano Santoni nonché di E-Distribuzione rappresentata dal Davide Balzini, responsabile “Zona Umbria” dell’Azienda, e da Daniele Biscontini, capo unità operativa Foligno – Spoleto, insieme agli artisti che hanno realizzato la bellissima opera dedicata a San Michele Arcangelo (patrono di Bastia Umbra): il Coffee, Kyoto, Mr Coma e Tyke. Un segnale di speranza e di volontà vissuto con semplicità per non creare assembramenti, nel rispetto delle norme anticovid.

Il Sindaco  ha ringraziato E-Distribuzione per aver concesso la cabina elettrica dove è stato realizzato il murales, per la visione aziendale di trasformare questi spazi in opere d’arte, e si è complimentata con gli artisti e con la ditta Cozzali che ha fornito i mezzi elevatori necessari per la realizzazione dell’opera. Un simbolo donato alla città di Bastia, che ricorda questo periodo difficile che deve essere forza e speranza per il futuro.  “E’ un messaggio che va dritto al cuore ha detto Paola Lungarotti – e che consente di riscoprire bellezze nascoste, a volte sconosciute o di crearle. Un vero e proprio bene per la città”.

Davide Balzini di E-Distribuzione ha sottolineato che l’azienda intende incentivare questo rapporto con Bastia per il positivo riscontro ottenuto  con l’Amministrazione Comunale e gli artisti. Mr Coma a nome di tutti gli street artist ha ringraziato per la presenza, l’interessamento, la partecipazione dell’Amministrazione e dei cittadini. “Questo è un progetto per valorizzare opere di Street Art con una App che darà loro una  connotazione permanente – ha detto Matteo Piselli- Street Art Umbria – un’App che attraverso la geolocalizzazione fotografa le opere, i muri dipinti, accompagnando il visitatore davanti all’opera. L’ultima inserita è proprio il murales di San Michele di Bastia Umbra”.

Articoli correlati

Commenti