Città della Pieve: omaggio a Karen Saillant e all'International Opera Theater di Philadelphia

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

CITTA’ DELLA PIEVE – Il 2020 doveva essere l’anno dell’omaggio dell’artista Karen Saillant a Raffaello per i 500 anni della sua morte. Un’opera lirica moderna sarebbe dovuta andare in scena ad agosto, dopo un mese circa di lavorazione, ma il Covid ha cambiato le carte in tavola.  Karen quest’anno non potrà essere fisicamente a Città della Pieve, pertanto sarà Città della Pieve a restituire tutto l’affetto e la dedizione ricevuti da lei in tutti questi anni con un omaggio: “Immagini d’Opera itineranti 2020”, in cui verranno ripercorse le tappe del lavoro realizzato fino ad oggi dall’International Opera Theater, attraverso gli scatti di Ornella Tiberi, un viaggio fotografico, dal 10 al 30 settembre, lungo le vie e le vetrine del centro storico.
Quella tra Città della Pieve e la Saillant è da considerare alla stregua di una “grande storia d’amore”. 
Karen, statunitense di Philadelphia, è musicista, regista teatrale, soprano, librettista, scrittrice ed è una delle più celebri insegnanti per cantanti ed attori del mondo. 
Ha calcato alcuni tra i più grandi palcoscenici dell’Europa e degli Stati Uniti ed è direttore artistico e fondatrice dell’International Opera Theater con la quale ogni anno presenta in Italia un’Opera prima mondiale. Nel 2002 aveva deciso di trasferirsi a Firenze ma, prima di andare, fu invitata da un’amica a trascorre un weekend a Città della Pieve. Ne rimase folgorata e così a partire dal 2004, ogni anno, porta artisti provenienti da tutto il mondo per il debutto delle sue straordinarie première al Teatro “Accademia degli Avvaloranti”, un piccolo scrigno di rara e magica bellezza.
Per 16 anni il progetto “International Staged Opera Live” di IOT non si è mai interrotto, arricchendo il panorama culturale della Città, portando freschezza e vitalità all’estate pievese, coinvolgendo le Associazioni culturali, le attività commerciali e la cittadinanza nelle proprie iniziative. 
Quest’anno come detto le cose dovevano andare diversamente ma l’emergenza sanitaria ha costretto a modificare i piani. 
Oggi, giovedì 10 settembre, alle ore 18,30 al Teatro degli Avvaloranti la cerimonia di inaugurazione di “Immagini d’opera itineranti”. L’esposizione delle opere sarà in forma diffusa su tutto il centro storico e rimarrà allestita fino al 30 settembre. 

Articoli correlati

Commenti