Città della Pieve: visite guidate al cantiere di restauro della Tomba di Laris

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

CITTA’ DELLA PIEVE – Il Comune di Città della Pieve aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio 2020 con delle iniziative presso il Museo Civico Diocesano di Santa Maria dei Servi, organizzate con il patrocinio e la partecipazione della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria e della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica dell’Umbria e delle Marche.
Sabato 26 settembre, alle ore 17:30 si parlerà di “Patrimoni riscoperti e storie da riscrivere, il valore e l’importanza degli Archivi Storici” con Luca Marchegiani, Assessore alla Cultura del Comune di Città della Pieve; Marilena Rossi, Ex Direttore dell’Archivio di Stato di Terni; Odir Diaz, Archivista Capo dell’Ordine dei Serviti di Roma e Don Simone Sorbaioli, Parroco di Città della Pieve. A moderare l’incontro sarà Giovanna Giubbini, Soprintendente Archivistica e Bibliografica dell’Umbria e Marche.
Domenica 27 settembre, alle ore 11:30 sarà il turno di “Storie riscoperte, memorie recuperate a Città della Pieve, gli Etruschi ritrovati” con Luca Marchegiani, Assessore alla Cultura del Comune di Città della Pieve; Paola Romi, Archeologa della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria e Giulio Paolucci, Archeologo Curatore del Museo Etrusco Fondazione Luigi Rovati.
A seguire, nel pomeriggio, visite al cantiere di restauro dei materiali della Tomba di Laris a cura del restauratore Giuseppe Venturini e di Paola Romi.
 

Articoli correlati

Commenti