'Effetto 48' dal 25 al 27 settembre a Panicale

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter

PANICALE – L’arte dell’incontro in quattro giri d’orologio. Questo sarà “EFFETTO 48” evento in programma per il prossimo fine settimana a Panicale (organizzato da Ponte di Archimede Produzioni in collaborazione con Associazione Biblioteca Arkès, L’Arca di Pan e Stazione Utopia con il patrocinio del Comune). Dal 25 al 27 settembre il borgo e gli spazi dell’Arca di Pan accoglieranno numerosi eventi ed artisti. Una rassegna multidisciplinare che si svolge nell’arco di 48 ore: musica, teatro, performance, letteratura, cinema e danza si susseguono e si intrecciano dando forma a una rappresentazione collettiva, in scena dal pomeriggio del venerdì al pomeriggio della domenica. Effetto 48 – spiegano i promotori – è l’occasione per rispondere alla necessità di ritrovarsi uno di fronte all’altro per condividere, confrontarsi, ascoltare, scoprire, riscoprire, dire qualcosa. Gli artisti, il pubblico e gli abitanti di Panicale diventano insieme protagonisti ed interpreti di un tempo breve ma intenso”.  L’Arca di Pan, ricavato appena fuori le mura del centro storico in un vecchio frantoio in disuso da più di cinquant’anni, dal 2019 è un luogo concepito per accogliere l’interdisciplinarità dei linguaggi contemporanei.

Articoli correlati

Commenti